free web hosting | website hosting | Business Web Hosting | Free Website Submission | shopping cart | php hosting
From: rcaudan@mankind.org (Romeo Caudan)
Newsgroups: it.cultura.antagonista,it.cultura.filosofia,it.discussioni.universita
Subject: Z E C C H E
Date: Thu, 13 Apr 2000 00:07:57 GMT
 

Identikit del partecipante tipico dei cortei a favore di immigrazione, centri
sociali ed antimilitarismo :


 
 

quegli elementi conosciuti come ZECCHE, cioe'
quei ragazzini del liceo, figli di mamma, infantili, immaturi, insulsi,
cazzimosci; la generazione di smidollati mocciosi cresciuta dalle  maestrine
cattocomuniste, dalle mamme coraggio,dalle psicologhe, dalle femministe
e dagli intellettuali : un branco di sfigati vegetariani ambiental-hippy, eco coglioni
animalisti, ambientalisti, pacifisti, naturisti, contestatori di tutto e tutti,
smidollati ed irresponsabili pisciainletto, piccoli fannulloni parassiti,
figli viziati della societa' consumistica,amici dei negri.

Dato che questi mucosi e brufolosi, complessati disadattati , dato l' ambiente
artificiale in cui sono cresciuti sono dei bambocci senza personalita', senza
carattere e senza palle sono, di conseguenza dei CONFORMISTI di merda, pronti a
scopiazzare, imitare, scimmiottare e ripetere ogni cazzata vedano o sentano
fare; da qui il loro identikit, standard, data la loro piattezza intellettuale,
caratteriale ed emotiva.

per prendere visione dei soggetti e' sufficiente sintonizzarsi su telekabul
verso le 13...(una volta) o su TMC2 (oggi) si puo' cosi'prendere visione di un
congruo numero di soggetti tipici ...

aspetto :
tipicamente muniti di barbe, baffi di foggia strana, per lo piu' il pizzetto,
per scimmiottare Jovannotti, l' idolo della categoria.
Non manca la barba-a-pelo-di-fica, caratteristica dei soggetti : e' la barba
lanosa e zozza degli adolescenti, mai tagliata, fa piu' intellettuale.
tra l' altro ricorda i capelli dei negri, altri loro grandi amici.
Se portano gli occhiali sono per lo piu' tondi, da fighetti o quadrati con
montatura tipo pilone di cemento armato, fa piu' intellettuale.


 

Studi :
per lo piu' il liceo, con, inevitabile permanenza all' universita, dove, i
soggetti danno spesso luogo a "manifestazioni", cortei di protesta fatti,
naturalmente per scimmiottare il '68.
La differenza con i sessantottini e' che, a quel tempo la polizia manganellava,
tirava lacrimogeni ed altro, oggi, per disperdere un corteo di zecche basta
avvicinarne una, urlargli qualcosa in faccia ed il corteo e' disperso.
Purtoppo il soggetto che ricevera' l'urlata spendera' il patrimonio di famiglia
in psicologhi per riaversi dallo shock.
I motivi per cui si riversino tutti verso il liceo, cioe' una scuola palesemente
ridicola ed inutile, adatta solo a fabbricare disoccupati sono:

1. la non specializzazione di questa scuola.
Dato che le zecche sono degli smidollati cresciuti con il culo nella bambagia
non hanno idea di cosa cazzo faranno nella vita e non gliene frega poi molto,
tanto vivono con mamma'.
Il liceo e' la scuola "ideale" (nel senso che la definiscono cosi' gli imbecilli
"ideali") cosi' le zecche, aiutate nella scelta da mamme, maestrine, buchidiculo
intellettuali, e, naturalmente dalle altre zecche si avviano, ovinamente verso
i banchi dove studieranno latino, greco, filosofia ed altre cose molto utili,
tutto a spese del contribuente.
Naturalmente il carattere intellettuale di questa scuola contribuira'
ulteriormente al rincoglionimento del soggetto, facendone un inetto
vermiciattolo, con la testa piena di cazzate inutili ma ignorante si', IGNORANTE
su tutto, su storia contemporanea, economia, politica, cultura generale, vita di
tutti i giorni, e nella maggioranza degli argomenti tecnici.

2. il rifiuto del mondo reale.
La caratteristica dominante delle zecche e' l'infantilismo, con conseguente
rifiuto del mondo dei grandi e rifugio nelle fantasie.
Cosi' che, finito il liceo, i soggetti si avviano a studiare psicologia,
letteratura, filosofia,arte figurativa, lettere classiche ed altre interessanti
materie che, sicuramente garantiranno loro un lavoro produttivo, disdegnando le
professioni dell' ingegnere, del chimico, del geometra o del perito industriale
che, oltre a richiedere l' applicazione in un qualcosa di REALE (orrore ! mi
sporco le mani !) sono, notoriamente a rischio disoccupazione.
 

Personaggi storici:
Invariabilmente il celebre "Che", rivoluzionario d' avanspettacolo, bandito
indecentemente fortunato a Cuba ma quaglia impallinata in Bolivia ed,
immancabilmente il famoso Ghandi, sottospecie di fachiro che, trovandosi
casualmente in India quando l' imperocoloniale inglese crollo' se ne prese il
merito.
Carattere saliente del Ghandi e' la passivita' e l' inerzia di fronte al nemico,
alla cui pieta' bisognerebbe abbandonarsi.
Per fortuna sua non ebbe nemici.
Per fortuna nostra le sue teorie non hanno avuto successo tra i militari.
 

Valori:
Invariabilmente il valore n.1 e' la famosa "amicizia", il che denota
ulteriormente l' assoluto infantilismo di questi soggetti : la mancanza di
esperienze concrete e l' ambiente fasullo in cui sono cresciuti ha lasciato
loro, come unica esperienza l' amicizia, o pseudo amicizia, cioe' una specie di
sentimento di attrazione, simile all'istinto che porta le pecore ad aggregarsi.
In realta' i gruppi di zecche sono formati artificialmente all' interno di
scuole o parrocchie, e non hanno praticamente contatti con il mondo esterno.

Ideologia:
La pseudo ideologia delle zecche e' un miscuglio informe di cattocomunismo,
morale da parrocchia, ambientalismo, antimilitarismo hippy, pacifismo isterico
ed un fasullo amore per l'imbastardimento (antirazzismo) , il tutto condito da
una visione del mondo distorta, da bambini piccoli.
 

Abbigliamento :
Qui si nota la contraddizione tipica delle zecche, che accostano una
pseudo-ideologia cattocomunista pauperista ad un'estrazione sociale piccolo
borghese.
Al disprezzo, ipocrita e di stampo hippy che i soggetti ostentano per il denaro
si accosta stridentemente il tipo di abbigliamento; indossano, difatti per lo
piu' abiti firmati, con assoluta prevalenza per l' infame marchio Benetton,
marchio dichiaratamente specializzato nel produrre divise per zecche, come si
desume dalla pubblicita' , simpatica e di buon gusto.
L' indumento, comunque assolutamente caratteristico delle zecche e' il
fazzolettone palestinese, detto khefiah (?), indossato per lo piu' dalle ragazze
e' un segno distintivo esclusivo.
 


Torna alla pagina principale