free web hosting | free website | Web Hosting | Free Website Submission | shopping cart | php hosting

From: rcaudan@nowhere.com (Romeo Caudan) 
Newsgroups:  soc.culture.italian,it.politica.libertaria,it.politica.rifondazione 
Subject: Re: Qualche considerazione su Nazismo e stalinismo
Date:  Mon, 05 Oct 1998 01:47:08 GMT 

On Thu, 01 Oct 1998 12:38:33 GMT, lunogled@hotmail.com wrote:

>In article <360B9139.59E2@usa.net>,
>  Carlo Izzo  wrote:

>Ne dubito.
>Chiedilo ad un ex-lavoratore nelle industrie siderurgiche che vide
>la sua paga dimezzata, il suo orario aumentato e ogni
>possibilita di rappresentazione
>sindacale distrutta.

La Germania di Weimar era una nazione a terra, le fabbriche chiudevano, i
disoccupati aumentavano in maniera enorme, c' erano stati la crisi del '29, i
tributi da pagare alle nazioni vincitrici (guai ai vinti !) ed un periodo di
grave instabilita'; ciononostante, in pochi anni la Germania era ridiventata la
prima potenza d' Europa !   Sono risultati che non si possono ottenere con le
tue chiacchiere !
>Ma la percentuale che pensera bene su Stalin sara molto maggiore.
>Recentemente la Duma di Volgogrado ha voluto ricambiare il nome
>della citta a Stalingrado.
>Non mi risulta che vi sia un'iniziativa a chiamare Monaco
>Fuhrerburg.

Ma quando mai Monaco si e' chiamata a quel modo, demente !
E' normale che, oggi, con l' Unione Sovietica caduta in mano a mafiosi  e
trafficanti, con a capo di tutto quel burattino alcoolizzato di Eltsin ci sia
una forte corrente nostalgica.

>> 	E' solo che il comunismo non ha avuto, ai loro
>> 	occhi, una condanna cosi' esplicita come l'ha avuta
>> 	il nazismo. Pochi si vergognano, oggi, di essere
>> 	stati comunisti.

>Davvero?
>Hai letto la stampa e visto la TV Russa?
>I crimini di Stalin sono stati pubblicizzati e diffusi cosi tanto
>(con tanto di paragoni gratuiti al presente partito comunista),
>che e anche andato a vantaggio degli stalinisti.

Cio' nonostante si puo' dire tranquillamente di essere comunisti, ed esporre gli
stracci rossi con la falce ed il martello.
In questo paese "democratico" di merda, invece esistono i reati di
"riscostruzione del partito fascista", "apologia" e, per ultimo il capolavoro di
democrazia :  il reato di "pensiero razzista"
  viva la democrazia e la liberta'  !!

>I crimini della leadership liberista degli ultimi 8 anni, paragonabili
>in molti casi a quelli di Stalin (si, centinaia di migliaia di morti
>furono il risultato della loro politica), sono invece completamente

furono o sono stati ?
Non si usa il passato remoto per un periodo di otto anni fa !

La leadership pseudoliberista, in realta' mafiosa e corrotta e' formata,
semplicemente dalla vecchia classe dirigente comunista che ha approfittato del
crollo del vecchio regime per mettersi ad arraffare a piu' non posso,
fregandosene totalmente di dove il paese andasse a finire.
E' inutile menarsela con i comunisti si' ed i comunisti no, erano le stesse
persone.

>> 	Non mi pare una buona spiegazione: anche la persecuzione
>> 	di ebrei, zingari, intellettuali, e omosessuali, ha dato
>> 	al resto della popolazione (ariana) dei vantaggi.

>Trascurabili.
>Quante case di proprieta di ebrei sono state requisite, consideranto
>che gli ebrei erano una minoranza esigua?
>E quanti di questi "vantaggi" erano alla popolazione COMUNE piuttosto
>che a gerarchi nazisti?

Infatti.
Questa dei "tesori" di proprieta' degli ebrei con cui i nazisti si
"arricchirono" e' una favoletta, robetta da film idioti alla Spielberg che,
purtroppo sono la "cultura popolare" di oggi, dato che la storia non viene
insegnata a scuola.

>> 	Ma, scusa, se il sistema comunista e' crollato perche'
>> 	non ce l'ha fatta a realizzare in modo stabile tutti i
>> 	diritti summenzionati, perche' darne la colpa al capitalismo?

>Perche il comunismo NON e crollato perche tutti avevano lavoro,
>ma perche l'URSS non ce la faceva a mantenere il suo esercito E
>per lo strapotere dei burocrati.
>E diverso.

Morale della favola :
tutta colpa del capitalismo.

Anche qui....

>Appunto, "stalinismo" e "sistema sovietico" non combaciano.
>Fu Khrushev ad abbattere Stalin.

uhahahhahah !

Ma come ?
Mi risulta che Stalin rimase al potere fino alla morte, avvenuta per cause
naturali.
Adesso "fu abbattuto" da Khrushev (che invece era un bonaccione : chiediamolo
agli ungheresi !!!!)  :-(((
Questi hanno gia' iniziato a riscrivere la storia !!!   ==:O

>E il sistema sovietico ha vantaggi che possono e devono essere rimpianti,
>purtroppo per te.

Il KGB che ti viene a bussare alla porta di casa.....
La Lubianka....  i gulag siberiani....
certo, tutti le rimpiangeranno queste cose vero, Torrieri ?

>> > Di contrasto, il nazismo diede ai tedeschi (inclusi quelli
> > che considerava perfetti ariani) ben pochi vantaggi sociali
> > che la democrazia che venne dopo Hitler non ha mantenuto.

rileggiti la parte sopra, e vatti a leggere in che condizioni era la Germania,
prima della salita al potere di Hitler.
Praticamente una colonia di Francia ed Inghilterra, disperata, allo sbando,
piena di debiti, con i francesi che invasero la Rhur a "garanzia dei loro
crediti"  (tutti tacciono di carognaggine i nazisti, ma, quando pochi anni dopo
invasero la Francia si dimenticarono di tante cose.... )

>> 	Ah, ho capito. Ma allora chi se le e' prese, in Germania,
>> 	le case degli ebrei (erano tanti, sai)? Chi si e' preso il
>> 	loro lavoro? E i loro denti d'oro, i loro soldini, non sono
>> 	riusciti a rendere felice nessuno?
>A parte l'elite, no, nessuno.

Infatti, queste sono considerazioni qualunquiste ed idiote, da bar sport.
Le loro case, il loro lavoro, i denti......  secondo te,poi,  magari l'
antisemitismo aveva solo motivazioni economiche.
Buona visione di Spielberg !

>> > La fine dallo Stalinismo e stata per la Russia una grande liberazione,
> > ma e stata fatta, non scordiamocelo, non dai "liberisti" ma da gente
> > come Khrushev (e piu tardi Gorbachev)
>> 	... quello che mandava i carriarmati in Estonia, con i soliti
>> 	conseguenti laghi di sangue?

>Si, a differenza di Reagan e Bush che li mandavano in Panama e Granada?
>A differenza di Yeltsin che li mando contro un parlamento rivelatosi
>poi democraticamente eletto?

Guarda che la fine dello stalinismo e' coincisa esattamente con la fine della
vita di Stalin.
Il tuo idolo Khrushev era un despota sanguinario che soffoco' nel sangue il
tentativo di svolta degli ungheresi ed era, come Stalin MALATO NEL CERVELLO
fu questo il motivo della sua deposizione. (il fatto della scarpa battuta sul
tavolo all' assemblea onu e' un episodio che conferma questo fatto).
L' invasione di Panama e' stato un atto legittimo per colpire un piccolo
dittatore trafficante di droga. (ti ricordo che Panama e' un territorio
americano).
L' invasione di Grenada avvenne per eliminare un governo provvisorio salito al
potere in seguito ad un colpo di stato.



From: rcaudan@nowhere.com (Romeo Caudan) 
Newsgroups:  soc.culture.italian,it.cultura.storia,it.scienza 
Subject: Fermi  il traditore !!
Date:  Mon, 12 Oct 1998 00:41:48 GMT 

Non capisco cosa si continui a glorificare quel traditore di fermi.

Mentre il suo paese era in guerra si mise tranquillamente a collaborare con il
nemico, per costruire un' arma micidiale, che avrebbe potuto benissimo essere
utilizzata contro i suoi connazionali.

Questo si chiama TRADIMENTO.

E' una vergogna che il nome di questo rinnegato traditore sia dato a scuole o
pubbliche vie.
Cancelliamo dai libri di storia il nome di questo rinnegato.



From: rcaudan@nowhere.com (Romeo Caudan) 
Newsgroups:  soc.culture.italian,it.cultura.storia,it.scienza 
Subject: Re: Fermi  il traditore !!
Date:  Thu, 22 Oct 1998 23:10:55 GMT 

On Sun, 18 Oct 1998 09:28:23 +0200, Carlo Izzo  wrote:
>Romeo Caudan wrote:
>> Seguendo i tuoi contorcimenti quindi, se qualcuno e' convinto di agire nel
>> giusto non e' piu' un  traditore.
>	No: ho detto che se qualcuno combatte per liberare il
>	proprio paese dalla dittatura, non e' un traditore,
>	ma il salvatore della sua patria.

uhahahahahha !!!
Molto obiettivo, complimenti.
Sta tranquillo che ogni spia e traditore sono d' accordo con te.

>> Ripeto, avete lo stereotipo dei fascisti cattivi a tutti i costi, 
>	Ah, no, erano "buoni"?  ;-)

Il solito vizio di guardare alla storia con gli occhi di oggi.
Erano altri tempi.
Intanto ci hanno salvato da una piacevole ed umana dittatura comunista ( che era
la strada verso cui stava andando l' Italia dopo la Grande Guerra.)

>> utilizzare in attentati terroristici, magari anche contro l' Italia, come lo
>> considerereste ?

>	Niente affatto male nemmeno questo tuo contorcimento!  :-D
>	Inutile che ti nascondi dietro il relativismo, sappiamo
>	bene dove sta la dittatura, e dove sta la democrazia.

viva l' obiettivita'  !!!
"sappiamo bene" :   tu sei convinto di una cosa ed qualsiasi cosa si possa dire
non ti fara' cambiare idea.
Quindi rifiuti il dialogo ed il ragionamento.
 
>> Secondo i vostri contorcimenti su Fermi sarebbe un brillante scienziato !
>	Beh, si', lo era: nessuno sano di mente si sognerebbe
>	di mettere in dubbio questo.
Anche Mengele, per quello.

E lui ha non ha ucciso nessuno.
I duecentomila morti innocenti di Hiroshima e Nagasaki, invece credo abbiano
qualche dubbio sulla fama del tuo "brillante scienziato".

>	Mi piaci, Caudan: sei divertente, e ti invito a 
>	continuare a fare il troll. Sono convinto che la 
io NON SONO un troll.

"fare il troll"  significherebbe piazzare post proovocatori che scatenino guerre
di insulti tra membri del newsgroup e defilarsi, godendosi lo spettacolo.

Io partecipo attivamente alla discussione, che affronto sfavorito dal punto di
vista del numero, dato il grado di rimbecillimento della societa' odierna.

Peccato che voi abbiate pochi argomenti, ed i post contro di me si riducano a
miserabili defecazioni di insulti, che scivolano mia da me, come la diarrea
scivola via dalla porcellana del cesso.
Nessuno e' riuscito a smentirmi seriamente, finora, e questo vi brucia, vero ?

>	merda debba venire sempre esposta, in modo da evitare
>	che la gente possa dimenticarsi di quanto schifo fa. 

te l' ho detto l' effetto che mi fanno i tuoi piccoli insulti .  


From: rcaudan@nowhere.com (Romeo Caudan) 
Newsgroups:  soc.culture.italian,it.cultura.storia,it.scienza 
Subject: Re: Fermi  il traditore !!
Date:  Sun, 01 Nov 1998 01:29:47 GMT 


On Tue, 27 Oct 1998 17:28:29 GMT, bvzm2@freemail.it (Straker) wrote:

>Ragionamento perfetto!
>Poteva avercela con l'Italia come  regime non con l'Italia come
>Nazione. Quindi poteva anche andarsene, ma non collaborare così
>sfacciatamente con il nemico, non potendo poi escludere che la
>terribile arma a cui si dedicava venisse poi usata sui propri
>connazionali (tra l'altro civili).

finalmente qualcuno che ragiona con la testa !!

>Perché invece di andare in America non è andato in Argentina o in
>Uraguay? Oppure poteva rimanere in Svezia. Poteva mantenere la sua

poteva andare dove voleva, ma non mettersi a costruire armi del genere contro la
sua gente.
Il fatto (deprecabile)  che in Italia siano state varate leggi antisemite (non
razziste), che per voi giustifica il fatto e' un aggravante :  il suo gesto fa
pensare ad una vera e propria rappresaglia nei confronti dell'  Italia.

>integrità morale e non collaborare con nessuno. Opure poteva fare come
>Heisenberg rimanere, ma rallentare le ricerche per un arma disumana.

Difatti i tedeschi non riuscirono a sviluppare in tempo la bomba atomica, pur
essendo in vantaggio anche in questo campo anche grazie a dubbi di natura morale
degli scienziati coinvolti.
Anche i discorsi che gli scienziati tedeschi, presi prigionieri dagli alleati e
tenuti sotto osservazione convalidano questa teoria.



From: rcaudan@nowhere.com (Romeo Caudan) 
Newsgroups:  soc.culture.italian,it.media.tv,it.politica 
Subject: i piccoli spaccapietre di Rai 3

Ho visto, stasera, mercoledi' il programma di Rai 3 "mi manda rai 3".

Uno degli argomenti di stasera era l' infanzia sfruttata del famoso terzo mondo.
Per farci inorridire e' stato fatto un servizio su una cava di pietra brasiliana
dove lavoravano bambini di 9-10 anni.

Questi poveri piccoli lavorano tutto il giorno per 800 lire.Ci sarebbe da
indignarsi, se non fosse per dei piccoli particolari.

i bambini, ed in particolare la bambina riccia mostrata nel servizio avevano
delle mani senza calli o vesciche, cosa strana per bambini svolgenti un lavoro
del genere.

Le mani e soprattutto le unghie dei bambini erano pulitissime.
Altra cosa strana.

I capelli della bimba (e si e' visto benissimo nel primo piano) erano puliti,
pettinati, e senza il minimo granello di pietrisco, che invece si deposita in
abbondanza su chi svolga lavori di quel tipo, e sia molto difficile da
rimuovere, specialmente per dei bambini viventi in una bidonville senza servizi
igienici.

Anche il viso dei bambini era stato, chiaramente, frettolosamente sporcato con
una semplice passata di polvere (si vedevano i segni delle dita !)

Infine proviamo a ragionare :

Chi volete che, oltre carogna sia anche cosi'  stupido da mettere bambini di
dieci anni a lavorare in un cava di pietra ?
Quello e' un lavoro di fatica, in cui, chiaramente un bambino potra' produrre
neanche il decimo di un adulto.
Uno sfruttatore li potra' mettere a cucire, infilare perline, annodare, tessere,
pulire, cucinare, lavare macchine, dove un bambino, pur avendo meno forza fisica
inferiore ad un adulto potra' produrre ancora in maniera consistente.

Questo servizio e' stato,  chiaramente una mistificazione creata dai giornalisti
rai per scandalizzarci un po' e far contento chi voleva compatire un po' il
terzo mondo.
Questa e' l' obiettivita' e l'onesta' della tv di stato, alla faccia di chi paga
il canone.


From: rcaudan@nowhere.com (Romeo Caudan) 
Newsgroups:  it.politica.pds,it.politica.ulivo,soc.culture.italian 
Subject: Re: [Fwd: RSI riabilitata: VERGOGNA!]
Date:  Fri, 23 Oct 1998 21:32:32 GMT 

Ripostata dopo un cancel.

On Sat, 10 Oct 1998 17:39:16 +0200, "Federico Libertà"  wrote:

>In questo Ng ci sono molti fascistelli. Ma che si arrivasse ad una
>riablitazione della RSI è vergognoso.
>LA RSI ERA UNO STATO FANTOCCIO AGLI ORDINI DI HITLER. Contro la RSI

Era l' Italia ancora fedele all' alleato Tedesco che cercava di redimersi dalla
vergogna del TRADIMENTO commesso ai danni dell' Asse da una piccola banda di
delinquenti che consegno' il paese nelle mani del nemico in cambio di un
posticino nel governo provvisorio.
La solita italietta vigliacca che, non appena le cose si mettono male tira il
culo indietro e si prostituisce al primo invasore che sbarchi dal mare. 

>Noi liberali RINGRAZIAMO ancora BADOGLIO! Ringraziamo SUA MAESTA' il Re
>per aver destituito quella carogna-canaglia di mussolini, un bastardo

Dimentichi Ciano e gli altri TOPI DI FOGNA morti fucilati alla schiena dopo il
loro vile tentativo di COLPO DI STATO. 
Putroppo la malefica dinastia dei savoia si salvo' da quello che sarebbe stato
il loro giusto castigo.
Come i topi che scappano dalla nave che affonda anche i ratti di casa savoia si
involarono, portando con loro somme enormi di denaro,  denaro rubato alla
nazione italiana che ancora oggi permette a questa massa di delinquenti di
vivere nel lusso.
Impudemente poi, osarono ripresentarsi chiedendo di rioccupare il posto di
regnanti, salvo poi, visti i risultati referendari reimbarcarsi per il
meritatissimo esilio perpetuo.

>chiedo a tutti i liberal-democratici una CHIARA condanna della RSI e di
>coloro che, nei vari ng, la stanno riabilitando!

I liberal democratici non hanno nulla a che fare con te.



From: rcaudan@nowhere.com (Romeo Caudan) 
Newsgroups:  soc.culture.italian,it.cultura.storia,it.scienza 
Subject: Re: Quello che dovete al razzismo  Was:Fermi il traditore
Date:  Sat, 24 Oct 1998 01:57:23 GMT 

On Wed, 21 Oct 1998 00:09:06 +0200, "Andrea Cano"  wrote:

>Vero? Il predominio della razza ariana sul mondo, invece, non lo ritieni una
>grossa cazzata, tanto per fare un esempio?

Tu hai le fette di prosciutto sugli occhi, come gli altri imbecilli "liberal".
I bianchi europei dominano gia' il mondo.
Solo che e' un dominio provvisorio ed inutile.

>Gia', i nativi erano proprio cosi'....credo che la tua cultura sia nata da
>un libro illustrato. I Natives avevano una cultura filosofica paragonabile
>alla nostra, e forse superiore: e la filosofia e' superiore a qualsiasi
>scoperta scientifica o nozionismo, perche' e' l'ASSIMILAZIONE/vaglio della
>cultura.....

ma che ti inventi, cazzaro, la filosofia e' un' aberrante pseudodisciplina che
ha tenuto il genere umano nell' ignoranza per millenni.
I tuoi selvaggi, poi che filosofia avrebbero avuto ?
Le solite sciocchezze dell'  uomo figlio della natura, gli animali della foresta
amici di tutti ed altre idiozie infantili.

>Certo, mio caro analfabeta, i Maya, gli Incas erano trogloditi....e invece o
>ra i Cileni, i Peruviani sono molto piu' avanzati..... Dio mio, che sei
>ignorante passi. Ma che te ne vanti, addirittura...

le famose, "avanzatissime" "civilta'"  americane indigene, come incas,maya e
compagnia bella NON CONOSCEVANO LA SCRITTURA, sono quindi classificabili come
culturalmente alla PREISTORIA e NON CONOSCEVANO LA RUOTA,classificabili quindi
come, tecnicamente al PALEOLITICO.

La dimostrazione della totale inconsistenza delle pretese "civilta'" amerinde e'
stata la totale scomparsa delle loro "nazioni" immediatamente dopo le prime
invasioni bianche, che, con poche decine di soldati dispersero migliaia di
selvaggi, che, dopo le prime sconfitte iniziarono a vivere allo stato brado
nelle foreste.
Questo a dimostrazione di come quelle maestose citta'  di pietra, esteticamente
simili alle nostre fossero in realta',  politicamente ed urbanisticamente non
piu' che l'evoluzione di villaggi di capanne, unico, miserabile stadio
raggiungibile da queste sottorazze.



From: rcaudan@nowhere.com (Romeo Caudan) 
Newsgroups:  soc.culture.italian,it.cultura.storia,it.scienza 
Subject: Re: Quello che dovete al razzismo  Was:Fermi il traditore
Date:  Sat, 24 Oct 1998 01:57:26 GMT 

On Tue, 20 Oct 1998 16:56:40 +0200, "Mara"  wrote:

>Non mi capacito come tu possa essere cosi' cattivo, si, cattivo.
>E io che pensavo che una persona realmente intelligente non potesse
>essere nello stesso tempo anche realmente cattiva. Ma, si sa, questa

Confondi la cattiveria con il semplice realismo.

>permetti, soprattutto l'uomo bianco. Gli indoeuropei hanno portato la
>cultura della spada e hanno avuto gioco facile contro altre

la "cultura della spada" era diffusa anche presso le popolazioni che l' uomo
bianco sottomise.
Solo che avevano armi primitive, e le uccisioni erano per forza di cose
limitate.

>popolazioni non inferori a loro culturalmente ed intellettualmente,
>anzi, ma forse solo piu' ingenue, sono certa che se sono risultati
>vincitori e' solo perche' hanno usato piu' tradimento piu' astuzia
>(che spesso non coincide con intelligenza) piu' slealta', piu' inganno
>ed erano, soprattutto, piu' spietati.

I bianchi sono i piu' cattivi........ e te pareva !

>Mi sembra di aver capito che tu diffidi di quello che dice la Scienza,
La scienza e' l' unica cosa di cui non diffido.
Diffido di quegli scienziati di regime, foraggiati per fabbricare verita'
comode.

>Cavalli Sforza, basandosi sulle mutazioni genetiche dei mitocondri
>appurato, e in questo,  mi sembra ci sia un ampio consenso, che
>proveniamo tutti dall'Africa, non solo, che noi europei siamo
>vicinissimi geneticamente agli Africani  a tal punto che siamo

Ci sara' stata una migrazione,ma al tempo in cui eravamo tutti degli scimmioni !
Le masturbazioni di Cavalli Sforza lasciano,comunque il tempo che trovano :
Non mi sembra proprio che gli europei assomiglino ai negri, che, in realta'
hanno caratteri propri delle scimmie.

>Quindi, vedi bene che non si possono fare discorsi di razza, non
>perche' sia cattivo farli, ma semplicemente perche' non ha senso.

Non riuscite ad affrontare il problema razza ed allora lo aggirate.
Pagate una testa d' uovo da nomenklatura di regime, gli fate raccontare un po'
di chiacchiere e poi, opla'  !!

Le razze umane non esistono piu'  !   tutti uguali per decreto !

Spero che vi rendiate conto che, usando le vostre stesse argomentazioni qualcuno
potrebbe asserire che le scimmie come gli scimpanze' sono uguali a noi o che
hanno gli stessi nostri diritti.
(in effetti lo hanno gia' fatto.)



From: rcaudan@nowhere.com (Romeo Caudan) 
Newsgroups:  soc.culture.italian,it.cultura.storia,it.scienza 
Subject: Re: Quello che dovete al razzismo  Was:Fermi il traditore
Date:  Mon, 26 Oct 1998 00:06:35 GMT 

On Sat, 24 Oct 1998 09:40:10 +0200, "Mara"  wrote:

>Romeo Caudan ha scritto nel messaggio
><363307a2.4669481@news.interbusiness.it>...
>On Tue, 20 Oct 1998 16:56:40 퍭, "Mara"  wrote:

>>Ci sara' stata una migrazione,ma al tempo in cui eravamo tutti degli
>scimmioni !
>>Le masturbazioni di Cavalli Sforza lasciano,comunque il tempo che
>trovano : Non mi sembra proprio che gli europei assomiglino ai negri, che, in
>realta' hanno caratteri propri delle scimmie.

>Mi dispiace deluderti, ma non e' cosi', di migrazioni ce ne sono
>Qui si parla della migrazione a partire da 100.000-200.000 mila anni
>quando eravamo gia' Homo Sapiens Sapiens a tutti gli effetti, tanto e'

Non mi sembra che 100.000 anni siano un periodo molto breve.
E'  chiaro che in un periodo cosi' lungo, in un territorio vasto come l' Africa
vi possono essere state tali e tante migrazioni che mi sembra ridicolo volerle a
tutti i costi ridurre ad un unica razza.

Questa notizia e' stata sfruttata dai regimi nostrani per venirci a raccontare
di come l'uomo sia originario dell' Africa e, per farci credere che siamo
biologicamente vicini ai negri.
Sono scemenze.

>vero che abbiamo spazzato via tutte le altre specie di Sapiens
>(l'esempio piu' eclatante Neanderthal). Non oso pensare cosa sarebbe

L'uomo di Neanderthal NON  e'  un uomo sapiens.
Il suo cervello era strutturato diversamente dal nostro : era grosso e
voluminoso, ma con dei lobi frontali piuttosto piccoli, il che lo rendeva poco
creativo, ottuso e con scarsa capacita' di adattamento.
Anche i negri hanno una fronte bassa e sfuggente, ed un cranio che si sviluppa
prevalentemente verso l' occipite, rendendo cosi'  il loro cervello molto simile
a quello dei tuoi amici neanderthaliani.
Anche tra la razza bianca si possono osservare individui con fronte bassa, naso
rincagnato e cranio prognato, caratteri che denotano, invariabilmente scarsa
intelligenza.
Se fossimo governati da elementi responsabili si sarebbe dovuto procedere ad un
programma di eugenica, tendente ad eliminare lentamente questi individui, come i
tarati fisici e psichici dalla nostra specie, altro che favorire l' ingresso a
masse di milioni di individui, membri di razze inferiori !!

>successo se a tutt'oggi ci fossero davvero delle razze intermedie, ci
>hanno pensato i tuoi antenati e i miei a fare il lavoro sporco, forse
>i tuoi ci saranno riusciti meglio :-) , anzi no scusa ho detto una
>inesattezza, siamo senz'altro parenti, come sei e sono parente di
>qualsiasi altro essere umano sulla faccia della terra, eravano fianco

Se e' per quello, dato che discendiamo tutti dal primo batterio anerobio,
comparso un paio di miliardi di anni fa siamo parenti anche di muffe, funghi e
scarafaggi.

>Per i caratteri dei neri, spiace dirlo, anche qui ti sbagli, se hanno
>le labbra grosse e' solo perche' si possano distinguere meglio dal

Guarda che non parlavo delle labbra.
Il cranio dei negri e delle razze inferiori e'  PROGNATO, cioe' fortemente
inclinato all' indietro, con un forte sviluppo della mascella ed inclinazione
della fronte.
I bianchi hanno un cranio ORTOGONATO cioe' orientato verso l' alto, con fronte
retta ed occipite poco sviluppato.
Il prognatismo e lo sviluppo orrizzontale del cranio sono caratteri SCIMMIESCHI.

>meglio per evitare colpi di sole, non ti so dire pero' perche' siano
>in genere piu' belli di noi.

BWHHAAHAHAHAHAHHAHAHAHAAHHAHAAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHHAHAAHHAHAHAHHA 
HAAHAHAHAHAHHAHAHAHAAHHAHAAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHHAHAAHHAHAHAHHAHAHA 
HAAHAHAHAHAHHAHAHAHAAHHAHAAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHHAHAAHHAHAHAHHAHAHA
HAAHAHAHAHAHHAHAHAHAAHHAHAAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHHAHAAHHAHAHAHHAHAHA
HAAHAHAHAHAHHAHAHAHAAHHAHAAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHHAHAAHHAHAHAHHAHAHA

Questa devi postarla su it.umorismo !!!!!!!

Sarebbero piu' belli di noi quei mezzi scimmioni, con quelle facce, quei nasi,
quei labbroni, quei capelli lanosi,  le donne con quelle tette mosce, quei culi
sproporzionalti ?

Neanche loro sono d' accordo con te, dato che tutti i negri che sperano di avere
successo si fanno rifare e truccare per snegrizzarsi. (tipo la Campbell o
M.Jackson)

>Noi siamo bianchi solo perche', vivendo ad altitudini piu' elevate,
>non avremmo avuto modo di sintetizzare la vitamina D, con buona pace
>della nostra cosiddetta superiorita'.
Guarda che lo so, sai ?

Non capisco poi cosa voglia dire quell' ultima frase
>con buona pace della nostra cosiddetta superiorita'.

il fatto che i raggi uv colpiscano la pelle e partecipino al processo di sintesi
della vitamina d ha qualcosa ha che fare con la superiorita' di un popolo ?

Sei tanto aberrata da abbassare il partenone, il colosseo od i missili
interplanetari sullo stesso piano delle capanne di fango e sterco costruite dai
negri e mi vieni a tirarmi fuori la vitamina d ?

A volte ho l' impressione che sia inutile cercare di ragionare con voi.


From: rcaudan@nowhere.com (Romeo Caudan) 
Newsgroups:  soc.culture.italian,it.cultura.storia,it.scienza 
Subject: Re: Quello che dovete al razzismo  Was:Fermi il traditore
Date:  Thu, 29 Oct 1998 23:26:42 GMT 

On Mon, 26 Oct 1998 03:03:19 +0100, Zitter  wrote:

>Romeo Caudan wrote:

>> Non mi sembra che 100.000 anni siano un periodo molto breve.
>Gia' qui dimostri la tua ignoranza abissale, dal punto di vista
>evolutivo 100.000 anni non sono nulla, se isolassi due gruppi di esseri
>umaani identici, dopo solo 100000 anni non riusciresti ha trovare
>nessuna differenza tra i due

Dici delle cose risapute, lo sanno anche i bambini che i tempi evoluzionistici
sono lunghissimi.
La mia "abissale ignoranza" pero' mi permette di sapere che 100000 anni non sono
un tempo cosi' breve, dato che, per esempio il volume cranico medio si e'
accresciuto di ca 200 cc.

>Hai detto bene razza: razza e' un concetto che in biologia non ha senso
>tanto e' vero che e' usato per distinguere i cani tra loro, i gatti, i
>cavalli etc. cioe' gli animali ellevati dall'uomo che vuole distinguerli
>per differenze irrilevanti dal punto di vista genetico come il colore

una razza e' un insieme di esseri umani, dotati di caratteristiche fisiche
comuni.
Certo, per voi zombie i negri ed i bianchi sono uguali : cazzo, te lo hanno
imposto fin da piccoli, facendoti vedere film antirazzisti, sermoni
cattocomunisti ambientalistoidi, discorsi buonisti sul terzomondo, risultato ?

Bianchi e negri sono uguali !     cavolo non li distinguo piu'  !

>Mi immagino gli studi profondi e le ricerche in loco che avrai fatto per
>supportare questa tesi. Qui siamo su it.scienza non it.x-files o
>it.leggendeurbane: visto che ci sono le prove a favore della tesi che
>contesti, accanto alle tue affermazioni dovresti portare le prove di
>cio' che dici, grazie (se non e' troppo disturbo ovviamente, mi rendo
>conto che l'importante attivita' di sparare cazzate ti riempia l'agenda)

Intanto la vostra NON E' UNA "TESI" ma una presa di posizione POLITICA, voluta
dai REGIMI che hanno foraggiato le pseudoricerche di Cavalli - Sforza ed altri
accademici arrampicatori di specchi i cui lavori sono stati pensati
appositamente per sostenere l' assurda idea dell' uguaglianza tra le razze
umane, concetto etico e filosofico che una scienza puttana ha trasformato in
scienza.

>supportare questa tesi. Qui siamo su it.scienza non it.x-files o

Da notare poi l' arroganza cialtrona con cui disprezzi le posizioni altrui,
dall' alto della scienza "ufficiale", cioe'  da tanta gente, stipendiata dal
regime, le cui teorie "scientifiche", guarda caso rispecchiano le posizioni
sostenute dal regime stesso.

>> L'uomo di Neanderthal NON  e'  un uomo sapiens.
>> Il suo cervello era strutturato diversamente dal nostro : era grosso e
>> voluminoso, ma con dei lobi frontali piuttosto piccoli, il che lo
>> rendeva poco creativo, ottuso e con scarsa capacita' di adattamento.
>> Anche i negri hanno una fronte bassa e sfuggente, ed un cranio che si
>> sviluppa prevalentemente verso l' occipite, rendendo cosi'  il loro cervello
>> molto simile a quello dei tuoi amici neanderthaliani.

>Altra dimostrazione della tua ignoranza, la differenza principale tra
>Homo Sapiens e Homo Neanderthalensis non e' la forma del cranio, ma la
>struttura a circonvolluzioni della corteccia cerebrale, infatti l'Homo
ma che ti inventi, cazzaro   la posizione ufficiale della scienza e' quella che
ho esposto.
Chiaramente nei librini di regime non c'e' scritto che anche, i negri, come i
neanderthaliani hanno un cranio ed un crevello  scimmiesco, ma e' la pura
verita'. 
Spiegami come avremmo fatto a misurare le grinze sul cervello di esseri d cui
rimane solo qualche frammento d' osso.
L' hai visto su x-files ?   :o)

>queste circonvolluzioni quindi piantala con queste teoria da lettura del
>cranio che andavano di moda a meta del secolo scorso (del resto mi rendo
>anche conto che con l'agenda cosi' piena il tempo di aggiornarti non
>l'avrai trovato)
"andavano di moda".... guarda che i fatti non cambiano con il tempo, lo so che
il tuo concetto di "scienza" consiste nell'accettare ACRITICAMENTE tutte le
baggianate che i regimi ti impongono, ma si da' il caso che i lobi frontali
siano la sede della creativita' e delle funzioni cerebrali piu' avanzate.
Lo dimostrano gli sfortunati sottoposti a lobotomia, che infatti mostrano
perdita di fantasia, creativita'  ed appiattimento emotivo. 
P.s. Nicola, non e' che hai delle cicatrici, ai lati della fronte ?   :o)

>Come fai a stabilire chi e' tarato psichicamente e fisicamente:
>innanzitutto ti vorrei ricordare che i testi per misurare il QI sono
>solo una farsa (infatti ormai so trovano solo sulle riviste popolari) e
>non sono minimamente indicativi della vera intelligenza anche perche'

hahahahhahahahhahahah !!!!!

quando troveranno qualche giochetto che renda "uguali" i bianchi ed i negri
allora quello sara'  il test che misurera' la "vera" intelligenza.

Per adesso i tuoi amici negri hanno un Q.I. medio di venticinque punti inferiore
ai bianchi

>deve ancora venire qualcuno che ci spieghi bene cose' l'intelligenza
>(forse lo vuoi fare tu, sicuramente nel kit del piccolo Mengele che ti
>hanno regalato da piccolo c'era anche un bel mauale che in questo era
>chiarissimo no), quindi se il 131 di QI (inventato o reale) che

reale, riusultato di un test di ammissione ( rifiutato !  grrrrr... )  al Mensa
international.
Quelli vogliono  145 come minimo...      . i me' coiijoni....
Sarebbe interessante andare a vedere quanti negri sono iscritti.

>fisica, non credo che in tutta l'europa, se escludiamo gli atleti
>professionisti e qualche appassionato di palestra, riusciresti a trovare
>qualcuno che possa rivaleggiare a livello fisico con quelli che tu
>chiami "selvaggi"

fisicamente ??
Fisicamente li trovo allo zoo, nella gabbia dei gorilla.

>Vorrei sapere come la metti con tutti quei scienziati non bianchi di cui
>e' costellata la storia della scienza
Non bianchi, ma neanche negri !

>La bellezza e' un fatto soggettivo, oppure vuoi dire che l'uomo bianco
>e' bello in assoluto per qualsiasi specie animale? Mi pare che la mia
>micia per fare certe cose preferisca i gatti, puo' anche darsi che mi
>sbaglio! (illiminami tu!)

Osservala quando e' in calore, vedrai che ti si strofinera' contro
continuamente, miagolando, per poi assumere una posizione di lordosi
inequivocabile !
Anche i cani hanno il noto comportamento nei confronti dell'  uomo perche' lo
ritengono un loro simile, il capobranco del caso del padrone.
I cani maschi non sono attratti dalle donne solo perche' il loro odore non e' un
richiamo sessuale per loro.

Tornando al discorso buonista negri-bianchi-tutti-belli faccio ancora notare i
caratteri scimmieschi dei negri, le loro facce protruse in avanti, le loro teste
a forma di cetriolo, i loro nasi deformi e di come sia stupido continuare a
prenderci in giro con queste chiacchiere.
Del resto i matrimoni misti vengono contratti da individui frustrati e
disgraziati, anziani rimasti soli, complessati, donne sfiorite e sole.
E da questi matrimoni disperati nascono altri ed altri  piccoli bastardi.
E' triste come la piccolezza delle vicende umane faccia perdere di vista l'
immenso patrimonio genetico della razza bianca a questi delinquenti.

>Puoi pensarla come vuoi, ma secondo me, una popolazione che vive nelle
>capanne (che sono fatte solo di fango, credimi anche se e' dura da
>aggettare per te) e che ha bisogno, per vivere, di impegnare i prorpi
>membri in attivita' "lavorative" solo per 12-14 ore alla settimana, vive
>molto meglio di una popolazione che per vivere deve impegnare i propri
>membri per 40 ore alla settimana, anche se vive circondata da palazzi.

Risposte del genere mi rendono perplesso.
Quindi invidi i selvaggi perche'  vivono lavorando meno di noi.
Unisciti  a loro, fatti una settimana mangiando carogne e radici, vivendo in
mezzo agli insetti e correndo il rischio di farsi sbudellare da qualche altra
tribu, poi torna a questo schifoso mondo occidentale e me lo racconti qual e' il
migliore , babbeo !



From: rcaudan@nowhere.com (Romeo Caudan) 
Newsgroups:  soc.culture.italian,it.cultura.storia,it.scienza 
Subject: Re: Quello che dovete al razzismo  Was:Fermi il traditore
Date:  Thu, 29 Oct 1998 23:27:04 GMT 

On Mon, 26 Oct 1998 09:28:16 +0100, Gianni Comoretto 
wrote:

>E' divertente inoltre osservare come gli attributi "scimmieschi" 
>adottati per classificare i negri cambino a seconda del contesto 
>culturale che definisce cosa sia scimmiesco. 
>Ad es. si e' adottato il "fatto" che i negri abbiano attributi 
>sessuali piu' sviluppati come indice della loro maggiore "bestialita'".
ma che panzane stai sparando ?

Ho parlato di prognatismo del cranio, non i tuoi discorsi da barzelletta sporca!

>MOrale: data una qualsiasi tesi, trovi esempi a bizzeffe (soprattutto
>stiracchiando i dati) per sostenerla. Basta non vedere quelli che
Voi non l' avete fatto, dato che le vostre argomentazioni sono ridicole.
"le razze umane non esistono".  panzane.

Gli animalisti sostengono che le scimmie,antropomorfe come i gorilla o gli
scimpanze' sono umani.
Non "con uguali diritti" ma umani.
Le loro argomentazioni sono esattamente le stesse di quelle adottate da voi.
Il loro patrimonio genetico e' simile al 97% al nostro, quindi anche qui le
panzane cavalli-sforzesche avrebbero senso;  alcune scimmie addestrate sanno
contare ed esprimersi;  quindi ci sarebbe un "motivo culturale" anche li'; 
 l' intelligenza di uno scimmione non e' poi tanto diversa da quella di un
minorato psichico, quindi se consideriamo umano anche lui....

Vedete bene come le vostre aberranti idee, portate avanti diano risultati
assurdi come conseguenze.

Dicevi bene quando sostenevi che una qualsiasi teoria possa essere argomentata,
accettando tutto acriticamente.
Non vi sembra che sia quello che avete fatto voi ?



From: rcaudan@nowhere.com (Romeo Caudan) 
Newsgroups:  soc.culture.italian,it.cultura.storia,it.scienza 
Subject: Re: Quello che dovete al razzismo  Was:Fermi il traditore
Date:  Sun, 01 Nov 1998 01:29:50 GMT 

On Tue, 27 Oct 1998 16:02:52 +0100, Giuseppe Gessa  wrote:
>Romeo Caudan wrote:

>> Anche tra la razza bianca si possono osservare individui con fronte bassa, naso
>> rincagnato e cranio prognato, caratteri che denotano, invariabilmente scarsa
>> intelligenza.

>Assolutamente falso!!!! Ci sono molte persone con la fronte bassa, che
>sono estremamente intelligenti, come lo spieghi?
Questa te la sei inventata adesso adesso, la fronte alta e' comunque un
carattere che e' sempre stato associato ad intelligenza e nobilta' di carattere,
fin dall'  antichita'.
Un giorno forse vi faro' vedere la mia foto....

Una curiosita' :  negli Usa, si usa, come insulto la frase "lowbrow", cioe'
fronte bassa, per dare dello stupido....

>> Se fossimo governati da elementi responsabili si sarebbe dovuto procedere ad un
>> programma di eugenica, tendente ad eliminare lentamente questi individui, come i
>> tarati fisici e psichici dalla nostra specie, altro che favorire l' ingresso a
>> masse di milioni di individui, membri di razze inferiori !!

>Spero tu stia scherzando, altrimenti ti dovresti eliminare da solo.....
>sai, mi 
>sembra di leggere le parole di un pazzo.....

Non mi sembra che cercare di migliorare la propria specie sia un idea pazzesca,
anche se a voi cialtroni sembra un idea inutile :  cosa interessa a voi ?
facciamo la battaglia per le 35 ore, piuttosto, quello si' che e' una cosa
importante !   :o)

>> Guarda che non parlavo delle labbra.
>> Il cranio dei negri e delle razze inferiori e'  PROGNATO, cioe' fortemente
>> inclinato all' indietro, con un forte sviluppo della mascella ed inclinazione
>> della fronte.

>Ma dove hai letto che razza_inferiore=cranio_prognato=negri??? Su
>Topolino???
>Naaaaaaaaaaaaaaa, su Topolino non scrivono queste cose.

Demente, il prognatismo e' una caratteristica SCIMMIESCA.
In tutti i fossili di ominidi ritrovati il prognatismo diminuisce man mano che
ci si avvicina all'  uomo moderno.
Per uomo moderno non intendo sicuramente i negri.

>> Neanche loro sono d' accordo con te, dato che tutti i negri che sperano di avere
>> successo si fanno rifare e truccare per snegrizzarsi. (tipo la Campbell o
>> M.Jackson)
>Se loro si comportano cosi', la colpa e' della societa' e anche TUA!

uhahahahahahahahh !!!
e' colpa della societa' !!!   giustooooooooooooo !!
come i tossici che si fanno vero ?

>> >Noi siamo bianchi solo perche', vivendo ad altitudini piu' elevate,
> >non avremmo avuto modo di sintetizzare la vitamina D, con buona pace
> >della nostra cosiddetta superiorita'.
>> Guarda che lo so, sai ?

>Non sembra....
non sembra cosa ?
non sembra un paio di palle !

tu piuttosto sembra che non capisca un bel niente, le tue risposte sono insulse
e vaghe, probabilmente perche' non sai cosa dire.


From: rcaudan@nowhere.com (Romeo Caudan) 
Newsgroups:  soc.culture.italian,it.cultura.storia,it.scienza 
Subject: Re: Quello che dovete al razzismo  Was:Fermi il traditore
Date:  Sun, 01 Nov 1998 23:46:23 GMT 

On Fri, 30 Oct 1998 01:06:46 +0100, Zitter  wrote:

>vegetale, e comunque razza non e' un termine scientifico, chiedilo a chi
>ti pare (anche un razzista, purche' biologo)

continua con la tua disinformazione.
I negri ed i bianchi formano due gruppi omogenei e ben distinti per
caratteristiche fisiche.
Semplicemente i due gruppi sono sono stati chiamati razze .punto. 
Esistono molte altre razze umane, amerinde,berbere,asiatiche ecc.

Dato che il concetto di razza era scomodo, e visto che si era deciso di far
passare di moda il razzismo si e' tirato fuori dal cappello a cilindro una
novita' :  le razze umane non esistono piu'  !!!!

Di fatto pero' i negri continuano ad essere piu' stupidi e brutali dei bianchi,
continuano a crepare di fame a causa della loro incapacita' ad autogovernarsi e
continuano ad essere una RAZZA INFERIORE.

>> Intanto la vostra NON E' UNA "TESI" ma una presa di posizione
>> POLITICA, voluta dai REGIMI che hanno foraggiato le pseudoricerche di Cavalli - Sforza

>rimane il fatto che non ci sono ricerche che avallano la tua di tesi e
Quale tesi  ?

Il fatto che i bianchi abbiano creato civilta'  millenarie quando i negri
vivevano nel fango non e' una tesi.
Il fatto che, ancora oggi le nazioni "indipendenti" africane siano gestite da
pazzi incapaci non e' una tesi.
Il fatto che i negri, e tutte le popolazioni mescolate piu' o meno a loro siano
piu' stupide della media dei bianchi non e' una tesi.

                                             SONO FATTI

>poi la nostra e comunque una tesi perche' una tesi e' un affermazione
>dimostrata o non,
Quale tesi ?
E' solo fumo negli occhi, un gran polverone accademico fatto per sostenere le
idee buoniste e terzomondiste dei poveri pazzi illusi che sognano un futuro
felice e corrono verso il disastro !

>Non mi pare che il vecchio Sud-Africa abbia mai prodotto biologi o
>antropologi che sostenessero le tue di tesi: mi dispiace deluderti ma la
>scienza si e' sempre evoluta infischiandosene delle idee delle
>istituzioni, di esempi ce ne sono a iosa; e poi non parlare di disprezzo
>delle posizioni altrui tu che hai preso a parolacce chiunque ti
>contrastasse

Ma chi e' stato a sentirlo il Sudafrica ?

E' stata per decenni la nazione piu' ricca dell' Africa, dove negri e bianchi
hanno potuto vivere e lavorare, ognuno al proprio posto, per il benessere
comune.
Non a caso il Sudafrica e' sempre stata la nazione africana dove i negri hanno
vissuto MEGLIO. 
Tant'e' che la maggior parte di quegli sporchi criminali che hanno creato
disordini e rivolte in Sudafrica erano tutta marmaglia immigrata dal Botswana,
dalla Namibia e dalla Rodhesia del sud, o Zimbawe, come lo chiamate voi.

Mentre tutta la vostra "nuova Africa", tutti quei sudici paesini nati dalle
guerre con cui i negri hanno fatto guerra all' uomo bianco, moriva di fame e di
malattie, mentre i vostri "negri liberi" si scannavano tra di loro in Sudafrica
vivevano nella prosperita' e nell' ordine.
Eppure tanti sporchi bastardi schifosi, figli di puttana non hanno fatto altro
che criticare il Sudafrica, votando sanzioni e condannandolo ad uno sviluppo
limitato.
Come vi permettete, bastardi di criticare l' unica nazione civile di un
continente che, anche per colpa vostra e' piombato nella disperazione, nella
miseria e nella fame ?

>> >Altra dimostrazione della tua ignoranza, la differenza principale tra
Tu non hai fatto altro che darmi dell' ignorante, quindi non rompere se ti do'
del cazzaro

>> "andavano di moda".... guarda che i fatti non cambiano con il tempo,
>ti sbagli, teorie che prima si credevano esatte poi si trova che sono
>sbagliate e poi ho usato il termine moda perche' la lettura del cranio,
>che come ho detto andava di moda nel secolo scorso, non e' mai stata una
>teoria scientifica

non sto parlando di lettura del cranio, ma di prognatismo e di altre
caratteristiche scimmiesche.

>> quando troveranno qualche giochetto che renda "uguali" i bianchi ed i
>> negri
>> allora quello sara'  il test che misurera' la "vera" intelligenza.
>ma secondo te l'intelligenza e' saper risolvere enigmi matematici,
>mettere in fila dei numeri etc, dove sta la prova di creativita' che
>tanto millanti
cosa hanno ideato i negri ?
La loro grande creativita'  ha inventato le capanne di paglia e sterco, la
cerbottana e la musica rap.

>> Per adesso i tuoi amici negri hanno un Q.I. medio di venticinque punti
>> inferiore
>> ai bianchi
>se e' per questo allora i giapponesi e i cinesi hanno un risultato
>analogo solo che e' superiore alla media bianca, allora sono i gialli la
>razza superiore e dobbiamo accettare la loro dominazione

La storia ha dimostrato come siano stati i bianchi la razza padrona, quella che
ha sottomesso tutte le altre, con le armi, d' accordo, ma soprattutto con l'
ingegno e la tecnica, cioe' con la nostra intelligenza.
E' un concetto che non capite perche' non volete capirlo.
I bianchi avevano il predominio sui negri, ma hanno rinunciato ad esercitarlo.
Non mi risulta che i gialli abbiano mai avuto il predominio sui bianchi, ne' che
siano stati sul punto di averlo.

>> >Vorrei sapere come la metti con tutti quei scienziati non bianchi di
>> cui e' costellata la storia della scienza
>> Non bianchi, ma neanche negri !
>ti sbagli, di scienziati neri ce ne sono tantissimi, solo che i neri
nella tua fantasia.

>> >micia per fare certe cose preferisca i gatti, puo' anche darsi che mi
> >sbaglio! (illiminami tu!)
>> Osservala quando e' in calore, vedrai che ti si strofinera' contro
>> continuamente, miagolando, per poi assumere una posizione di lordosi
>> inequivocabile !

>forse lo fanno nei tuoi confronti considerandoti un loro simile
infatti e' proprio cosi'  !

E non mi dispiace ! I love cats !

>> Risposte del genere mi rendono perplesso.
>> Quindi invidi i selvaggi perche'  vivono lavorando meno di noi.
>> Unisciti  a loro, fatti una settimana mangiando carogne e radici,
>> vivendo in mezzo agli insetti e correndo il rischio di farsi sbudellare da
>> qualche altra tribu, poi torna a questo schifoso mondo occidentale e me lo racconti
>> qual e' il migliore , babbeo !

>  Babbeo sarai tu, e questo dimostra la tua pochezza, visto che non sei
>capace di fare un discorso senza offendere l'interlocutore, tornando al
Non mi sembra che "babbeo"  sia un insulto cosi' grave, comunque non mi
piacciono i discorsi di chi, sputando nel piatto dove ha mangiato fino ad un
momento prima si permette di disprezzare la tecnologia ed il progresso,
invidiando magari i selvaggi od i cavernicoli.

>discorso di prima, e' logico che non sopravviverei cinque minuti ma
>questo perche' non sono preparato fisicamente, perche' l'uomo bianco
>fisicamente fa pena proprio a causa degli agi del progresso tecnologico

Non mi sembra che facciamo cosi' pena.
E, soprattutto se, fisicamente ci stiamo indebolendo non e' colpa della
tecnologia, questa e' una posizione da ambiental-cialtroni.
Bisognerebbe sterilizzare i portatori di tare ereditarie ed eliminare i
subnormali.
Nello stesso tempo promuovere l' inseminazione artificiale da donatori validi
dal profilo intellettuale e razziale.


From: rcaudan@nowhere.com (Romeo Caudan) 
Newsgroups:  soc.culture.italian,it.cultura.storia,it.scienza 
Subject: Re: Quello che dovete al razzismo  Was:Fermi il traditore
Date:  Sun, 01 Nov 1998 23:46:30 GMT 

On Fri, 30 Oct 1998 09:15:25 +0100, Gianni Comoretto 
wrote:
>Romeo Caudan wrote:
>> Ho parlato di prognatismo del cranio, non i tuoi discorsi da barzelletta sporca!

>Non capisco come una diversa forma del cranio (tra l'altro su base
>statistica, 
>la variabilita' tra individui e' maggiore della variabilita' tra gruppi)
>possa significare qualcosa sull'"inferiorita'".

Lo e' se la forma del cranio si avvicina a quella delle scimmie.

>Di fatto, io ho lavorato a distanza (via E-mail, scabio di lavori)
>con gente di tutte le razze. Non avrei mai potuto avere una idea
>del colore della pelle del mio interlocutore prima di vedergliela.

Queste sono sciocchezze soggettive.
Ci sono dei programmi per computer che possono simulare dialoghi con
interlocutori umani, e trarre in inganno sulla loro reale identita'.
(il famoso programma ELIZA, di pseudointelligenza artificiale, che ha fatto
discutere parecchio sulla validita' del test di Turing)

E poi non puoi fermarti alla tua esperienza personale per dare giudizi di una
portata simile.

>Tra l'altro i colleghi di Caudan bollavano alcune delle migliori teorie
>scientifice del nostro secolo come "scienza degenerata ebrea": la 
>possibilita' di argomentazioni circolari (X e' ebreo, quindi la sua
>teoria
>Y e' una cavolata. Vedete che gli ebrei sono solo capaci di produrre 
>cavolate?) e' sempre aperta. 

questo non c' entra un bel tubo di nulla.
E poi quale sarebbe questa scienza degenerata ?

La psicanalisi ?   forse tutti i torti non li avevano ..... :o)

>> Gli animalisti sostengono che le scimmie,antropomorfe come i gorilla o gli
>> scimpanze' sono umani.
>> Non "con uguali diritti" ma umani.

>Veramente conosco alcuni ambientalisti, e mi sembra sostengano
>esattamente l'ultima affermazione (con uguali diritti). Comunque io il lavoro
>scientifico di uno scienziato scimpanze' e di uno scienziato umano li distinguo.

Vedi che non racconto cazzate, lo pensano davvero !
Ci sono altri che invece li considerano umani !

In fondo cos' hanno di diverso da noi ?

Sono piu' pelosi; che vuoi che sia .............
Hanno il cranio differente dal nostro; ma che cazzo dici, non sai che la lettura
del cranio era di moda nel secolo scorso ? :o)))))))))))))))))))))))



From: rcaudan@nowhere.com (Romeo Caudan) 
Newsgroups:  it.scienza 
Subject: Re: Quello che dovete al razzismo Was:Fermi il traditore
Date:  Sun, 01 Nov 1998 23:46:33 GMT 

On Tue, 27 Oct 1998 12:52:27 +0100, Zitter  wrote:

>Romeo Caudan wrote:

>> tutto il resto del tuo post e' un concentrato di sciocchezze, che
>> dimostra solo che voi, antirazzisti DMC non abbiate argomenti validi da portare a
>> sostegno  delle vostre "teorie".
>  Questo perche' ti sei rifiutato di rispondere ai post argomentati di
>chi ha provato a rispondere in modo serio, perche' sei tu il primo che
chi si e' rifiutato  ??
Rispondo sempre, tempo permettendo ad obiezioni poste in modo serio.
Se vi mettete a dire scemenze vi rispondo male.

Dimmi quando mi sarei rifiutato di rispondere ad un post serio.

>non ha argomenti per sostenere le proprie posizioni, quando avrai
>risposto a tutti i post che hai lasciato in sospeso, allora potrai
Ma chi non ha argomenti ?
Voi rispondete sciocchezze, io mi baso sui fatti.
E quali post avrei lasciato in sospeso ?
Purtroppo non faccio il beato studentello come te e devo, che strano anche
trovare il tempo per lavorare.


From: rcaudan@nowhere.com (Romeo Caudan) 
Newsgroups:  soc.culture.italian,it.cultura.storia,it.scienza 
Subject: Re: Quello che dovete al razzismo Was:Fermi il traditore
Date:  Sun, 01 Nov 1998 23:46:37 GMT 

On Tue, 27 Oct 1998 16:31:47 GMT, lunogled@hotmail.com wrote:

>Cazzata bestiale n.1
>Sia gli Incas che i Maya avevano un sistema di scrittura.
No

>I conquistadores (al cui livello culturale stai appena arrivando tu)
I famosi conquistadores provenivano da un elite culturale spagnola, i capi
almeno, quindi il paragonarmi a loro non e' offensivo, come ti illudevi di poter
fare.

>non riuscirono a tradurla (visto che presero i GEROGLIFICI maya
>per LETTERE ALFABETICHE), ma cio non cambia niente.
disegnini... non e'  dimostrato che fosse un sistema di scrittura.

>>NON CONOSCEVANO LA RUOTA,
>
>Cazzata bestiale n. 2
>Gli Incas  conoscevano la Ruota (diversi reperti Inca
>,in maggioranza giocattoli per bambini) avevano la ruota.
>Semplicemente, per qualche motivo, NON la usavano per i trasporti.

hahahhahahah !!
non ti arrampichi neanche un po', vero ?
"per qualche motivo" l'avevano ma la usavano solo per fare i giocattoli !

>>classificabili =
>> quindi come, tecnicamente al PALEOLITICO.

>Cazzata bestiale n.3
>La classificazione paleolitico, mesolitico e neolitico
>non ha nulla a che fare con scrittura e ruota, ma con la LAVORAZIONE
>DELLE PIETRE. (scheggiate nel primo, levigate nel 3zo).

L' archeologia ufficiale considera all' eta' della pietra ogni civilta' che non
abbia scoperto la ruota.
I tuoi amici antropofaghi erano proprio a  questo livello, difatti la maggior
parte dei loro manufatti erano appunto di pietra.

>> La dimostrazione della totale inconsistenza delle pretese "civilta'" =
>> amerinde e'  stata la totale scomparsa delle loro "nazioni" immediatamente dopo le =
>> prime invasioni bianche, che, con poche decine di soldati dispersero migliaia =
>> di selvaggi, che, dopo le prime sconfitte iniziarono a vivere allo stato =
>> brado nelle foreste.

>Eh, gia ,sai com'e, gli stermini razziali e la schiavitu di massa
>da parte di una civilta che ha armi migliori tendono un pochino
>ad abbassare il livello di civilta di un paese.

sciocchezze.... 
Gli ebrei (che io, personalmente rispetto, nonostante quello che, voi mambrucchi
potete avere pensato e rimunginato )passarono di persecuzione in persecuzione,
ma rimasero sempre un popolo, unito da molti vincoli culturali.

I selvaggi antropofaghi di cui stiamo parlando non avevano una cultura, o ne
avevano una primitiva e miserabile.
Le "citta'" e "nazioni" maya ed azteche erano solo tribu' di selvaggi evolute,
nient' altro.

>Per finire ,queste ,come le chiami tu, sottorazzie, hanno scoperto
>qualcosa molto rilevante a te:
>I Maya, fra le altre cose, inventarono la rappresentazione
>dello zero come numero, completando il sistema  di contare posizionale
ma se non avevano un sistema di numerazione posizionale !
Il loro unico sistema di numerazione si basava sull' uso di un rozzo affare
formato da fili intrecciati,  su cui si facevano dei nodi.
Sistemi del genere venivano usati nella preistoria, dai primissimi agricoltori e
pastori, per esempio per contare le pecore.
Da questi primitivi sistemi si sono evoluti i moderni sistemi di numerazione.

E' chiaro il livello raggiunto da queste "civilta'"


>Questa scoperta, oltre ad essere fondamentale per la matematica
Guarda che la matematica moderna non ha avuto bisogno di stare a sentire i maya,
mi pare.
>moderna, quantifica per benino quanto valgono le tue idee
>ed i tuoi post.

cioe'  quanto ?
io almeno sono una voce fuori dal gregge, non un pecorone intruppato come te.



From: rcaudan@nowhere.com (Romeo Caudan) 
Newsgroups:  soc.culture.italian,it.cultura.storia,it.scienza 
Subject: Re: Quello che dovete al razzismo  Was:Fermi il traditore
Date:  Thu, 05 Nov 1998 23:25:53 GMT 

On Mon, 2 Nov 1998 21:48:45 +0100, "conpaolo"  wrote:

>Se ti portassero due corpi, uno di un bianco e uno di un nero, a cui fosse
>stata tolta pelle, capelli e unghie, saresti capace di riconoscere qual +AOg-
>l'uno e qual +AOg- l'altro (ovviamente senza studiarne il DNA)? Da quanto mi
>risulta no.

Hahahaha !!!
Davvero credi di no ?
Molto ferrato in anatomia ed antropologia !!
Mi basta il cranio !

>+AD4-Il fatto che, ancora oggi le nazioni +ACI-indipendenti+ACI- africane siano gestite
>da >+AD4-pazzi incapaci non e' una tesi.

>Falso, lo stato maggiore di questi stati +AOg- sempre in mano ai bianchi.

Arrampicati  sempre di piu' ........
Quando, alla fine di una lunga guerra civile la Rodhesia,nazione africana
civile, dove il  governo era riservato ai bianchi divenne "indipendente" cioe'
il governo legittimo cadde e il paese cadde in mano ai negri abbiamo assistito
ad un esempio per tutta l' Africa :  La Rodhesia del sud prese il nome di
Zimbawe, e li'  i bianchi pur esautorati di molto del loro potere continuarono a
governare;  la Rodhesia del nord prese il nome di Zambia, e da li' i bianchi
dovettero fuggire, per evitare stragi tra la popolazione civile, tipo Ruanda.

Risultato ?

Lo Zimbawe e' diventato uno stato povero, ma dove, ancora il tenore di vita e'
accettabile. In Zambia si crepa di fame.

Quindi, come vedi se ci sono stati dove ancora i bianchi hanno potere quelli
sono gli stati piu' ricchi e meglio amministrati.
I negri NON SONO CAPACI DI GOVERNARSI.

>+AD4-Il fatto che i negri, e tutte le popolazioni mescolate piu' o meno a loro
>siano >+AD4-piu' stupide della media dei bianchi non e' una tesi.

>Con i test inventati dalle persone di pelle bianca per misurare
>l'intelligenza delle persone che conducevano un'esistenza simile alla loro.

Hahahah !! 
E via !!   anche i test non vanno bene.....
Bisognera'  inventare un test che attribuisca il quoziente d' intelligenza
mediante sorteggio, cosi' i bianchi ed i negri saranno uguali !  :-)

>+AD4-Ma chi e' stato a sentirlo il Sudafrica ?
>+AD4-E' stata per decenni la nazione piu' ricca dell' Africa, dove negri e
>bianchi >+AD4-hanno potuto vivere e lavorare, ognuno al proprio posto, per il benessere
>+AD4-comune.
>Non +AOg- esatto: i bianchi hanno potuto vivere, i negri hanno dovuto lavorare.

E direi !!!!    
Secondo te cosa sto predicando a fare qui ?
Quella e' l' unica formula che funzioni !

>+AD4-malattie, mentre i vostri +ACI-negri liberi+ACI- si scannavano tra di loro in
>Sudafrica
>Se in quei paesi c'+AOg- la guerra +AOg- solo perch+AOk- qualcuno deve vendere le sue
>armi made in Italy.
Questa e' la scusa piu' pietosa mai sentita !
I negri hanno dei vecchi fucili, mine, coltellacci e si massacrano tra di loro
per colpa di gliele ha vendute ?

Allora cosa dovremmo fare noi bianchi con le tremende armi prodotte dalla nostra
tecnica ?

E poi ti faccio notare che, per esempio in Ruanda le famose armi prodotte da
quei cattivi dei bianchi non sono state usate, la maggior parte dei massacri fu
condotta con machete ed altre armi da taglio.

>+AD4APg- quando troveranno qualche giochetto che renda +ACI-uguali+ACI- i bianchi ed i
>+AD4APg- negri
>+AD4APg- allora quello sara'  il test che misurera' la +ACI-vera+ACI- intelligenza.
>Vedi sopra.

hihih !! come no !!   
te l'ho detto !!!     il quoziente d' intelligenza lo misuriamo per sorteggio !!

>Quindi questi test funzionano solo quando ti fa comodo? O mi sai spiegare
>perch+AOk- sono giusti quando dicono che i negri sono inferiori, che tu hai 131
>e sbagliano quando dicono che i gialli sono superiori.

Intanto che i test diano risultati piu' alti con i gialli e' una cazzata.
poi se i gialli vogliono dominare i bianchi devono solo provarci per ritrovarsi
con il culo preso a calci  !!!
Siamo sempre stati i piu' forti,i piu' sviluppati tecnologicamente ed i meglio
organizzati : ci sara'  un motivo o no ?
I test di intelligenza non sono tutto, ma sono una parte molto importante, la
nostra storia, la nostra civilta' iniziata millenni fa, tutto ci dice che la
nostra razza e' quella dominatrice.
E voi rifiutate la pura e semplice verita'.  E' un idea cosi' sgradevole ?

>Per esempio quando in Cina fu inventata al polvere da sparo. Gi+AOA- nell'800
>d.C. sapevano lanciare in alto un fuoco d'artificio. Li reputi veramente
>cos+AOw- scemi da non capire che messi orizzontalmente sarebbero diventati
>un'arma micidiale da lanciare contro le spaduccie Europee? Se non ci hanno

Putroppo la razza bianca ha dovuto subire, per piu' di mille anni il peso della
maledetta religione cristiana, che ha bloccato per secoli lo sviluppo tecnico e
scientifico.  Comunque, finito il medioevo mi sembra che noi si abbia recuperato
in fretta il tempo perduto, o no ?
In un paio di secoli abbiamo gettato le basi per una potente societa'
industriale, che ci ha messi in condizione di fare il culo a qualsiasi altro
popolo non  bianco.
Il guaio era che si pensava sempre a farci la guerra tra di noi.

>pensato +AOg- solo perch+AOk- non avevano nessuna guerra da fare. citiamo anche il

HAHHAHAHHhahahahaha !!!!

I cinesi erano dei pacifisti vero ?
Il grande impero cinese era stato conquistato e mantenuto insieme con la
diplomazia ed i bei discorsi !!!!!!!

>caso delle invasioni mongole del 1400. Non so perch+AOk-all'ultimo momento hanno
>deciso di cambiare rotta, ma ringrazia che l'hanno fatto: le prime battaglie
>avevano dimostrato che avrebbero potuto distruggere le citt+AOA- europee senza
>problemi.

E con questo ?
Non mi verrai a dire che i mongoli, barbari nomadi e selvaggi sarebbero un
popolo superiore perche' forti e violenti.
E'  chiaro che, in un epoca del genere, quando la guerra era ancora,
prevalentemente uno scontro di forza muscolare una massa disordinata di
nerboruti ed incazzati barbari a cavallo aveva ancora molte possibilita' anche
contro i ben disciplinati eserciti  europei.
Con il progresso tecnico e scientifico lo scontro armato divento' piu'che altro
un contronto tra le armi migliori ed i migliori strateghi, e qui i bianchi
tennero banco.

>+AD4APg-ti sbagli, di scienziati neri ce ne sono tantissimi, solo che i neri
>+AD4-nella tua fantasia.
>Considerato lo stato di schiavit+APk- in cui i bianchi li hanno tenuti non c'+AOg-
>da stupirsi che siano pochi.

Ma da quando e' finita la schiavitu'  ?

Non lo sai che i negri, in USA hanno molte piu' facilitazioni dei bianchi nell'
accesso allo studio ?

>+AD4-E, soprattutto se, fisicamente ci stiamo indebolendo non e' colpa della
>+AD4-tecnologia, questa e' una posizione da ambiental-cialtroni.
>+AD4-Bisognerebbe sterilizzare i portatori di tare ereditarie ed eliminare i
>+AD4-subnormali.
>+AD4-Nello stesso tempo promuovere l' inseminazione artificiale da donatori
>validi+AD4-dal profilo intellettuale e razziale.

>Quindi tu sostieni che la potenza muscolare dipende dai geni. Come puoi
ma che ti inventi ?
ci stiamo indebolendo fisicamente perche' nascono sempre piu' tarati e
degenerati.


>Adesso ti lancio un altro problema: prima si +AOg- parlato di Africa e Asia+ADs- e
>del Sud America che mi dici? Quelli sono bianchi (discendono dai
>conquistadores spagnoli) eppure vivono in condizioni cattive tanto quanto
>gli africani.
Ma cosa spari ?
Non mi risulta affatto che i sudamericani siano bianchi.

>Ovviamente capisci che una mancata risposta da parte tua non gioverebbe alla
>tua credibilit+AOA-. Capisco i motivi di lavoro, rispondimi, anche fra una

Ti illudevi che non avrei saputo rispondere a domande del genere ?

C'e' stato un tipetto che aveva detto che non rispondevo alle critiche, ma e'
falso : fate una ricerchetta con dejanews e' vedrete che un dialogo costruttivo
e' l' unica cosa che cerco.



From: rcaudan@nowhere.com (Romeo Caudan) 
Newsgroups:  soc.culture.italian,it.cultura.storia,it.scienza 
Subject: Re: Quello che dovete al razzismo  Was:Fermi il traditore
Date:  Wed, 11 Nov 1998 00:20:40 GMT 

On Sun, 8 Nov 1998 16:08:22 +0100, "conpaolo"  wrote:

>+AD4APg-Se ti portassero due corpi, uno di un bianco e uno di un nero, a cui fosse
>+AD4APg-stata tolta pelle, capelli e unghie, saresti capace di riconoscere qual
>+AD4-Davvero credi di no ?
>+AD4-Mi basta il cranio +ACE-

>Tu sostieni che il cranio basta e io no. E' la mia parola contro la tua. Non
>ci sono elementi oggettivi per determinare quale sia l'idea giusta.

MA COME NO ??????
Ti dico che e' possibile FARE UNA COSA IN PRATICA e tu mi dici che non ci
sarebbero elementi oggettivi ???
Ma ti rendi conto di cosa scrivi ?

Il vostro grande problema e' che avete dei gran paraocchi, avete le vostre belle
idee che vi hanno ficcato in testa a forza e ve le tenete, la logica e' un
optional per voi.

>Servirebbe un antropologo che prenda la parte di uno di noi due. Sospendo
>perci+API- la polemica su questo argomento.

Come no !!!
Hai visto che hai torto.......

>Assegnare un punteggio di intelligenza con i test del QI non +AOg- molto diverso
>dal farlo attraverso un sorteggio. Il punteggio non viene assegnato al pi+APk-
>intelligente in termini assoluti ma a chi sa rispondere ad alcune domande. A
>quali domande? Un esempio piuttosto classico che si fa in questi casi +AOg-
>quello del ragazzo di campagna e del ragazzo di citt+AOA-: se si sottopone loro
>un test di intelligenza in cui bisogna rispondere a delle domande
>come:+ACI-Cos'+AOg- una scala mobile?+ACI- avr+AOA- un risultato pi+APk- alto il ragazzo di
>citt+AOA-, ma se si chiede di dire, per esempio, se una foglia viene da un melo
>o da un cipresso vincer+AOA- quello di campagna.

queste sono sciocchezze da libro di lettura di seconda elementare.
Lo sai che tipo di domanda fanno i test per il Q.I  ?

Spesso sono delle figure che, fatte ruotare in un senso o in un altro danno un'
altra certa figura, che e' appunto la soluzione, da scegliere come risposta.

Anche un analfabeta potrebbe svolgerli, avendo qualcuno che gli legga le
domande.

>NON FARE IL FINTO TONTO. Hai capito benissimo che intendevo dire che il
>benessere da te tanto decantato era solo per i bianchi.

A me sembra che il Sudafrica abbia garantiro e garantisca  (per ora !)  il piu'
alto tenore di vita per la popolazione negra di tutto il continente africano.

Avanti, ditemi un paese in Africa dove i negri stiano meglio che in Sudafrica,
se no state zitti.

>+AD4-Questa e' la scusa piu' pietosa mai sentita +ACE-
>+AD4-I negri hanno dei vecchi fucili, mine, coltellacci e si massacrano tra di
>loro >+AD4-per colpa di gliele ha vendute ?

>Le bande coi coltellacci facevano qualche massacro dopo che gli eserciti
>erano passati, ma la vera battaglia veniva combattuta prima da carri armati
>e aerei dell'ultima generazione costruiti in occidente.

hahahahhahahaha !!!!
ma per favore !!!!
Sentite 'sto elemento che si inventa !!!!!!!!!!
MA DOVE ??????????
In Ruanda la guerra civile e' iniziata come conflitto tribale, con massacri
compiuti da bande armate con rozzi machete ed altre armi tecnologicamente alla
portata dei negri, come le cerbottane e gli ossi di bisonte.
Non inventarti le cose se non le sai.......

>+AD4-Putroppo la razza bianca ha dovuto subire, per piu' di mille anni il peso
>della>+AD4-maledetta religione cristiana, che ha bloccato per secoli lo sviluppo

>E la razza bianca tanto superiore si +AOg- fatta abbindolare per mille anni da
>una religione inventata dagli ebrei. Lo vedi che il tuo discorso non siregge >in piedi.

vedo solo che ti stai arrampicando sugli specchi perche' non sai piu' cosa
inventarti.

>+AD4-Il guaio era che si pensava sempre a farci la guerra tra di noi.

>Quindi ammetti che il fatto di distruggersi a vicenda che tu rimproveri alla
>razza nera +AOg- comune anche alla razza bianca. Bene, facciamo progressi.

Continui a confermare di non avere una tua linea ideologica e continuando ad
aggrapparti a tutto quello che dico e non dico.

>IO non credo che la superiorit+AOA- di un popolo su un altro si veda dalla
>potenza militare. TU invece nei giorni scorsi hai pi+APk- volte indicato la
>forza delle armi tra le prove della superiorit+AOA- bianca.

ma non hai letto qui sotto ?
>+AD4-E'  chiaro che, in un epoca del genere, quando la guerra era ancora,
>+AD4-prevalentemente uno scontro di forza muscolare una massa disordinata di
>+AD4-nerboruti ed incazzati barbari a cavallo aveva ancora molte possibilita'
>anche >+AD4-contro i ben disciplinati eserciti  europei.

la superiorita' militare dei bianchi deriva dalla tecnologia, che e' figlia
dello sviluppo scientifico e della civilta'

>Quindi in alcuni casi i pregi degli europei si dimostrano dei difetti. Fino
>a ieri sostenevi che i bianchi erano superiori in tutto. Come ho detto
>prima: facciamo progressi.

Come ho detto prima non sai piu' cosa dire, e ti attacchi ad ogni appiglio.
Di cosa stai parlando, scusa ?  quali difetti ?

>+AD4-Con il progresso tecnico e scientifico lo scontro armato divento' piu'che
>altro>+AD4-un contronto tra le armi migliori ed i migliori strateghi, e qui i bianchi
>+AD4-tennero banco.
A volte mi sembra di dire cose ovvie, mi tocca spiegare tutto per filo e per
segno, altrimenti "cime" come questo conpaolo capiscono fischi per fiaschi e mi
vengono a raccontare di come mi contraddirei.
Certo che e' facile avere idee non contraddittorie :  basta non averne !

>La strategia e la tecnologia sono sempre stati importanti nelle guerre,
>anche nel medioevo e nell'antichit+AOA-. Esempi: la falange macedone, con cui
>Alessandro vinse i persiani, la legione romana, che, a sua volta, sconfisse
>la falange, l'arco lungo con cui gli inglesi vinsero tre battaglie nella

????? i romani hanno combattuto contro Alessandro ??????
mi giunge nuova .........

>Non mi hai risposto: tu ( e sottolineo TU) ritieni che la forza muscolare
>sia legata ai geni? (Y/N/In parte).
ma dove l' hai tirata fuori questa cazzata della forza muscolare ??
te la sei inventata tu !!

>+AD4-Ma cosa spari ?
>+AD4-Non mi risulta affatto che i sudamericani siano bianchi.

>I cos+AOw- detti creoli, discendenti dei conquistadores spagnoli (sempre che tu
>non sostenga che gli spagnoli non sono bianchi).
guarda che i creoli sono mezzi negri, lo sanno anche i bimbetti.

>Ti rinnovo l'invito a rispondere sempre.

State cercando di prendermi per stanchezza, mandandomi i conpaoli a sfinirmi con
questi post pieni di cazzate ?   : )



From: rcaudan@nowhere.com (Romeo Caudan) 
Newsgroups:  it.reticiviche.bologna.multietnica,soc.culture.italian,it.politica.lega-nord 
Subject: che brava la Ieeervolino !!!
Date:  Mon, 09 Nov 1998 23:35:32 GMT 

Il nostro nuovo grandissimo ministro ulivista degli interni Rosa Russo
Iervolino, fiera esponente del BITUMI  ha appena varato una nuova, meravigliosa
legge ulivista :
L' ennesima sanatoria per gli immigrati !!

Continuando la linea del BITUMI inaugurata dalla sua degna collega bitumista
Livia Turco sta, un po' alla volta trasformando la massa informe di disperati
affamati che traborda dal terzo mondo in cittadini italiani ed europei, con
tanto di diritto all' assistenza gratuita, al lavoro e, (naturalmente !!!!!) al
voto.

Proprio un esempio di ministro che l' Europa ci invidia : difatti, da un po'
tutta Europa stanno calando in Italia una gran quantita' di clandestini e
vagabondi vari, tutti attratti dalla pacchia italiota del permesso gratis
regalato a tutti.
L' ulivetto, come al solito non ha mancato l' occasione per coprire di ridicolo
il paese davanti a tutto il continente, altro che "guadagnarsi il rispetto dell'
Europa", Europa che ride di noi, ci considera una specie di paese sudamericano,
e tollera sempre di meno il nostro ingresso nell' UE, anche per il problema
immigrazione, che visto con preoccupazione in nazioni piu' serie della nostra
viene invece affrontato con la solita cialtroneria dai nostri politici, che sono
disposti ad abbandonare il paese ad una nuova calata dei barbari per rastrellare
un pugno di sporchissimi voti.


From: rcaudan@nowhere.com (Romeo Caudan) 
Newsgroups:  it.reticiviche.bologna.multietnica,soc.culture.italian,it.politica.lega-nord 
Subject: Re: che brava la Ieeervolino !!!
Date:  Sat, 14 Nov 1998 14:49:26 GMT 

On Thu, 12 Nov 1998 22:54:18 +0100, Jean-François  wrote:

>	Senza l'emigrazione, l'Italia oggi sarebbe stata come l'India oggi, con
>tanto popolazione che mai avrebbe potuto svilupparsi tanto bene che l'ha

Questo discorso "l' Italia terra di emigranti" ce lo siamo sentito fare tante
volte. abbiamo dimostrato cosa valiamo, in patria e ovunque.
I negroidi hanno dimostrato solo di essere dannosi come i topi o gli insetti.

>fatto. Non dico che non ci sono problemi con l'immigrazione, che è una
>soluzione alla poverta' del mondo, è un problemo molto più importante,
>mondiale, ma chiudere i confini aspettando che il resto del mondo
>naufraga non è anche una soluzione. E in questo caso il Piemonte in 50

E quale sarebbe la soluzione ??
Ti faccio notare che molti dei paesi del famoso terzo mondo erano nostre
colonie.
Poi ci hanno scacciato ed hanno iniziato a (s)governarsi da soli.
I risultati sono sotto gli occhi di tutti :  il terzo mondo e' un disastro, la
gente fa la fame e, come volevasi dimostrare viene in Europa, a pretendere di
essere mantenuti dagli stessi bianchi contro cui ha combattuto ferocemente.
Troppo comodo !
Ci hanno scacciati, e mi sembra giusto che noi si scacci loro.
Se dovranno naufragare naufragheranno. amen

>anni non ci sara' più perchè non c'è più abbastanza bambini nel Piemonte

Queste sono proiezioni schizofreniche : la natalita' e'in calo sempre, nei paesi
sviluppati, e' altissima invece tra le razze inferiori, che si riproducono come
ratti e, puntualmente finiscono per fare la fame quando sono in troppi.
Tanto c'e' sempre qualche testa di merda che da' la colpa ai bianchi.

Il ragionamento da cialtroni immigrazione zero=crescita zero, quindi viva l'
immigrazione lo fanno i bastardi delinquenti che vogliono vedere sparire la
razza bianca.

Ad elementi del genere farei una bella puntura di bacilli del carbonchio, e,
mentre sta crepando gli spiegherei  "il tuo corpo era a crescita zero, ora
invece i batteri si riproducono e hanno fatto salire l' indice demografico"

I negroidi immigrati sono MICROBI DANNOSI, chi li combatte non fa altro che
difendere l' organismo in cui vive.

Chi li aiuta ad entrare nell' organismo che e' la nostra nazione e' anche lui un
microbo, e deve essere distrutto.

Personalmente mi considero un buon antibiotico !!


From: rcaudan@nowhere.com (Romeo Caudan) 
Newsgroups:  it.reticiviche.bologna.multietnica,soc.culture.italian,it.politica.lega-nord 
Subject: Re: che brava la Ieeervolino !!!
Date:  Fri, 27 Nov 1998 00:11:58 GMT 

On Tue, 24 Nov 1998 10:43:20 +0100, Eugenio Mastroviti
 wrote:
>Romeo Caudan wrote:

>> dopo gli stupri di massa, compiuti da
>> sporchi barbari russi, rognosi meticci afroamericani e bastardi pulciosi
>> marocchini;
>Ma scusa, se i crucchi erano la razza superiore, com' è che quest' accozzaglia di
>meticci e barbari gli ha fatto un culo come un salvagente?

Perche' erano aiutati dall' America !
Una nazione enorme, ricchissima di risorse naturali, protetta da migliaia di
chilometri di oceano.
Questa e' stata la grande risorsa alleata, senza la quale la Germania avrebbe
stravinto.

>> dopo i massacri e le rappresaglie contro la popolazione tedesca;
>> dopo i vili bombardamenti indiscriminati delle citta' europee, dopo le criminali
>> incursioni aeree sul Giappone, atti compiuti con il preciso scopo di eliminare
>> la popolazione,

>Già, me li ricordo: Coventry, Guernica...
La guerra aerea contro le popolazioni la iniziarono gli inglesi.
Hitler aveva iniziato a parlare di pace gia dal '40, quando l' Inghilterra era
ad un passo dal crollo.
Loro inizarono con i bombardamenti sulle citta', cui i tedeschi risposero.

>> come dimostrano gli esperimenti di guerra biologica inglesi;
>Ehm... giapponesi. "Gli esperimenti di guerra giapponesi" è la frase corretta.
>Debitamente documentati.

si'  documentati dai vincitori !!
Chissa' perche', pero'  gli esperimenti inglesi nessuno li commento' !!!
Prova a farti un giretto turistico sull' isola di Gruinard, al largo della costa
NO della Scozia, e vieni a farmi la morale su cosa fecero i giapponesi !
Quell'  isola fu contaminata, durante la guerra sperimentalmente con le spore
del bacillus antracis, TUTTORA in grado di nuocere.
QUESTO e' quello che gli inglesi avevano in serbo, pur di non concedere la pace
all' Europa, pur di non scendere dal piedistallo di grande potenza da cui, a
guerra finita dovette scendere, volente o nolente.
Questo e' quello che progettava quel pazzo di Churchill, quella mente malata
che, nel dopoguerra tento' piu' volte di spingere le potenze alleate ad iniziare
una guerra atomica con l' impero sovietico.

>> le armi alleate, inferiori qualitativamente ma con un vantaggio numerico
>> schiacciante,

>E già... come il Tigre MkII, che non gliela faceva neanche a muoversi... 10 km e

Che asino !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Prima di tutto la sigla MkII e' una denominazione inglese, poi il Tigre II fu un
carro eccezionale, protetto da una corazza avanzatissima e dotato del miglior
cannone anticarro dell' epoca diede dei calci nel culo paurosi ai vostri alleati
che,  rinchiusi nei loro miseri M4 facevano la parte delle sardine che attaccano
il pescecane !
Il veicolo cui ti riferisci e' lo JAGtiger, una versione cacciacarri del Tigre,
effettivamente condizionato dal peso eccessivo e dalla scarsa potenza del
motore.
Certo, nel periodo in cui fu prodotto non c'era molto da scegliere, dato lo
stato in cu isi trovava l' industria tedesca, dati i continui  bombardamenti
semi-suicidi alleati.

Sbagli completamente ad attaccare la tecnica militare tedesca sul lato dello
sviluppo dei mezzi corazzati perche' quello fu il campo in cui, forse i tedeschi
eccelsero di piu'.
Certo, quel particolare modello ebbe quel difetto, per l' esasperazione della
scuola tedesca del carro pesantemente protetto ed armato, anche a costo di basse
velocita'. 
Questa fu comunque una scuola di pensiero di grande successo, e se ne accorsero
a loro spese gli inglesi, che, con la loro teoria del carro  "incrociatore",
cioe' veloce ma leggero presero delle batoste memorabili !!! 

>rimaneva senza benzina. O l' Elephant, se è per questo, che se i carri alleati gli

Elefant, non "phant"
Un altro veicolo cacciacarri, montante il piu' potente cannone anticarro della
guerra mai montato su un veicolo.
L'  unico suo difetto fu la mancanza di mitragliatrici per la difesa vicina, che
lo rese preda delle squadre anticarro sovietiche  (non alleate, non parlare a
vanvera) , pazzi suicidi, una specie di bombe umane, che, a piedi, di corsa
saltavano fuori ed attaccavano cariche magnetiche ai carri.
Corretto questo problema divenne un avversario temibile.

>facevano il favore di restare immobili finchè arrivava a tiro, li faceva fuori senza
>errori. Ma fammi il piacere e torna a studiare Tattica 1...

somarello, chi deve studiare ?

>> con il vantaggio datogli dai TRADITORI che infestavano il Reich,
>Mmm... la scusa è buona... fra i traditori c' era anche l' astrologa di Hitler che
>diceva che gli Alleati sarebbero sbarcati a Calais, giusto?

Guarda che Calais era il punto piu' probabile.
Gli alleati fecero un azzardo e gli ando' bene.
Anche se non furono tutte rose e fiori per loro.
Vatti a vedere l' ultimo filmetto di Spielberg e renditi conto di a cosa i
comandi alleati mandarono incotro i loro soldatini.
Del resto gli alleati ebbero buon gioco con lo sbarco in Francia, dato che il
grosso delle forze tedesche del fronte occidentale era impegnato a fronteggiare
il vergognoso tradimento italiano.


From: rcaudan@nowhere.com (Romeo Caudan) 
Newsgroups:  it.reticiviche.bologna.multietnica,soc.culture.italian,it.politica.lega-nord 
Subject: Re: che brava la Ieeervolino !!!
Date:  Tue, 01 Dec 1998 17:56:55 GMT 

On Mon, 30 Nov 1998 09:32:51 +0100, Eugenio Mastroviti
 wrote:

>I dilettanti studiano la tattica e la strategia, i professionisti la logistica.
>Ecco perchè Patton (umanamente una figura esecrabile, ma dal punto di vista militare la più
>grande figura di tutta la II GM) ha sempre lasciato in braghe di tela tutti i generali
>tedeschi che gli si sono messi contro...

hahahhahahahhahah !!!!!!!!!!!!!!

ma che ti inventi !!!!
Patton era un generale da circo equestre, una specie di cowboy spaccone,
completamente incapace di conseguire dei risultati contro un qualsiasi nemico
senza uno squilibrio di forze assurdo a suo favore.
L' esordio di Patton fu in nordafrica, dove i suoi uomini fecero esattamente
quello che gli americani fanno fare agli italiani, nelle loro insulse
barzellette :  buttarono a terra il fucile e se la diedero a gambe !!!
Tutta la sua carriera fu poi una specie di conflitto con Montgomery su chi
avesse la leadership : una specie di bambino capriccioso che frigna per avere il
suo giocattolo preferito.
Grande poi la tua uscita sulla grande esperienza di Patton nella logistica : era
proprio quello cui Patton non dava importanza : a lui importava avanzare,
guadagnare chilometri "ammazzare crucchi" e farsi bello come un pavone :
Dopo il '44 fece avanzare le sue forze di decine di chilometri all' interno del
territorio nemico, senza portarsi dietro che il minimo delle scorte,
specialmente di carburante, tante' che rischio' piu' di una volta di essere
tagliato fuori e di rimanere bloccato e circondato.
I suoi "grandi successi" europei furono solo il risultato della forza bruta,
applicata contro una nazione ormai semidevastata dai bombardamenti, militarmente
stremata dall'  enorme sforzo ad est.


From: rcaudan@nowhere.com (Romeo Caudan) 
Newsgroups:  it.reticiviche.bologna.multietnica,soc.culture.italian,it.politica.lega-nord 
Subject: Re: che brava la Ieeervolino !!!
Date:  Tue, 01 Dec 1998 18:10:16 GMT 

On Fri, 27 Nov 1998 15:06:08 GMT, nospamgiovsan@tin.it wrote:

>Goering promise ad Hitler che la Luftwaffe avrebbe spazzato via la RAF dai cieli
>d'Inghilterra in poche settimane, per far questo mise in campo un buon caccia
>monomotore, il Bf 109 E penalizzato però da un autonomia semplicemente ridicola.

era il miglior caccia del mondo, nel '39 !

>Caudan obbietterà che ciò era dovuto alla geneiale idea tedesca di appoggio
>aereo alle divisioni corazzate, in parte e vero, però il problema in buona parte
>risiedeva nell'incapacità tecnica dell'industria aereonautica tedesca di
>costruire caccia a lunga autonomia.

Queste sono le teorie di Pizzi, per gloriare il suo modellino preferito, il
p-51.
Io mi soffermerei piu' sulla completa incapacita' alleata di far volare aerei a
reazione, invenzione dei tedeschi, che furono gli unici a far volare aerei a
reazione decenti  durante la guerra.
>Risultato il Bf 109, che già aveva i suoi problemi a reggere il confronto con lo
>Spitfire, almeno a quanto dice un certo signor Galland, spesso era costretto ad
>abbandonare i bombardieri alla mercè della caccia inglese.

Fu proprio quello che gli alleati dovettero fare quando iniziarono i
bombardamenti sulla Germania, con un misero 20% di perdite a missione ! >:D

>Il Bf 110, dotato questo si di una buona autonomia, in combattimento era una
>vera ciofeca, subì pesantissime lezioni perfino dagli obsoleti Hurricane, tanto

sei solo un mirror di Pizzi, non fai che ripetere le scemenze dei suoi post.
Il Bf110 era un ottimo caccia pesante, ma fu utilizzato in modo improprio da
quel cialtrone incapace di Goering.

>che per un pò i 110 vennero scortati dai 109 e poi vennero ritirati da quel
>teatro di operazioni assieme allo Stuka, con il quale gli inglesi si divertivano

Lo stuka era un ottimo bombardiere leggero in picchiata, inadatto per i
bombardamenti strategici.
Certo che gli inglesi si divertivano con gli stuka....
Chiedi agli inglesi piu' anziani se si ricordano gli stuka, qunado picchiavano
da 2000 metri con le sirene a tutta forza, per poi ganciare e raddrizzarsi....
pensa come si divertivano, nei rifugi, dopo aver sentito la sirena avvicinarsi
sempre di piu',  ad aspettare la bomba......
attimi di puro divertimento  !!!!  

>>No, io parlo di entrambi i carri. Di' quel che vuoi, ma produrre un carro come il Tiger
>>II, che, ribadisco, faceva 10 km e rimaneva senza benzina, in un periodo in cui il
ribadisci delle baggianate, l' autonomia del Tiger II era di 110 km !!!

>>carburante scarseggiava in tutto il Reich, è un esempio tipico del delirio di
>>onnipotenza, dello scarso contatto con la realtà e della capacità di stravincere solo in
Sono sicuro che i carristi alleati fossero d'accordo con te !!
Sicuramente gli equipaggi dei 138  (138 !!!!)  carri alleati distrutti dall'
asso dei carristi tedeschi Michael Wittmann con il suo Tiger ti farebbero i
complimenti.

>>condizioni di superiorità, di cui la maggior parte dell' Alto Comando tedesco ha sempre
>>sofferto. Ti servono un altro paio di esempi? Il Me-110 e lo Stuka...
Vedo che Pizzi ha fatto scuola.

>Pensa poi al numero di ore di lavoro necessarie a produrre un carro di quel
>genere rispetto ai mezzi alleati, ecco come a volte si spiega la superiorità
>numerica, si chiama capacità di pianificazione della produzione bellica.
vi contorcete come delle anguille per cercare di giustificare la completa
inferiorita' qualitativa degli armamenti alleati.


From: rcaudan@nowhere.com (Romeo Caudan) 
Newsgroups:  it.reticiviche.bologna.multietnica,soc.culture.italian,it.politica.lega-nord 
Subject: Re: che brava la Ieeervolino !!!
Date:  Fri, 04 Dec 1998 00:35:06 GMT 

On Wed, 02 Dec 1998 10:02:53 +0100, Eugenio Mastroviti
 wrote:

>Romeo Caudan wrote:
>> >monomotore, il Bf 109 E penalizzato però da un autonomia semplicemente ridicola.
>> era il miglior caccia del mondo, nel '39 !
>Mah... non lo so, certo che all' epoca del Blitz incontrò lo Spitfire e non ne uscì bene.

Non ne usci bene perche' doveva stare appiccicato ai bombardieri, stando al loro
passo, quindi ad una velocita' che era la meta' di quella ideale, vedendo cosi'
limitata la propria autonomia e la propria manovrabilita'.
Inoltre gli inglesi giocavano in casa :
Appena decollati potevano entrare in azione.
E pensa alla perdita di piloti :  ogni aereo tedesco abbattuto era un pilota
perso, perche' veniva subito fatto prigioniero.
Ogni pilota inglese che si paracadutava sul proprio territorio era invece buono
per un altra volta.

Quando si bombarda un paese straniero chi gioca in difesa ha un grosso
vantaggio, a parita' di forze.
Pensa ai macelli che fece la Luftwaffe, contro i bombardieri alleati, anche
quando la Germania era vicina al baratro.

>> sei solo un mirror di Pizzi, non fai che ripetere le scemenze dei suoi post.
>> Il Bf110 era un ottimo caccia pesante, ma fu utilizzato in modo improprio da
>> quel cialtrone incapace di Goering.

>E qual era il modo "proprio"? Usarlo solo contro i bombardieri nemici?
Usarli come caccia notturni, ruolo dove ebbero ottimo successo, o come aerei di
attacco anticarro.
Mancavano di agilita', questo era il loro punto debole, che li rendeva inadatti
ad un confronto indiretto contro gli spitfire.

>> Lo stuka era un ottimo bombardiere leggero in picchiata, inadatto per i
>> bombardamenti strategici.
>Eppure fu utilizzato proprio per i bombardamenti strategici... ma che mattacchioni, questi
>grandi strateghi tedeschi!
Dovettero usare quello che avevano !!!

1 - Hitler non voleva la guerra con l' Inghilterra
2- La Germania non aveva avuto il tempo e la possibilita' di crearsi una 
    megaflotta di portaerei, di superbombardieri e supercorazzate, come Pizzi 
    sostiene che avrebbe dovuto fare per vincere (:-DDDDDDDDDDDD)
3- L' escalation di  bombardamenti continuati sulle citta' e' stata iniziata 
    dagli inglesi, dato che, a quanto pare e' l' unico modo di combattere 
    conosciuto dagli anglo-americani

>> >>carburante scarseggiava in tutto il Reich, è un esempio tipico del delirio di
>> >>onnipotenza, dello scarso contatto con la realtà e della capacità di stravincere solo in
>> Sono sicuro che i carristi alleati fossero d'accordo con te !!
>> Sicuramente gli equipaggi dei 138  (138 !!!!)  carri alleati distrutti dall'
>> asso dei carristi tedeschi Michael Wittmann con il suo Tiger ti farebbero i
>> complimenti.

>Quello che dici non cambia di una virgola la mia affermazione. L' obiettivo (questa è una cosa
>che mi tocca ricordare spesso ad un mio amico che ha idee comparabili con le tue) non è di
>distruggere carri nemici, è di vincere le battaglie e, possibilmente, la guerra. E col Tiger
>II, in quelle condizioni, non era possibile, per le ragioni che ho già esposto.

ceeeeeerto !!!  
l' importante non e' distruggere i mezzi nemici, ma vincere le battaglie !
e tu le battaglie come le vinci, a parolacce ?  Huahahaahahha !

Anche se il Tiger consumava come due sherman rendeva come dieci !!
Questa e'  "economia di guerra" !!

>> vi contorcete come delle anguille per cercare di giustificare la completa
>> inferiorita' qualitativa degli armamenti alleati.

>Mah, equipaggiamenti inferiori, razze inferiori, strateghi inferiori, tattici inferiori,
>logistica inferiore... ma come cazzo l' hanno vinta la guerra? Col voodoo?

Mi piacerebbe chiuderti in gabbia con un gorilla.
Poi me lo spieghi chi e' superiore quando ha finito di  sodomizzarti !!

La forza bruta non va a braccetto con la qualita !




From: rcaudan@nowhere.com (Romeo Caudan) 
Newsgroups:  soc.culture.italian,it.politica.lega-nord,it.politica.ulivo 
Subject: L' ulivo sempre piu' meridionalista !!
Date:  Tue, 01 Dec 1998 23:58:36 GMT 

Le ultime elezioni hanno riconfermato il trend, iniziato dopo il '94 :

Dopo il tradimento di Mastella il meridione e' divenuto sempre piu' un' immensa
riserva di voti, a disposizione del politicante che, forte di quei voti facesse
arrivare i denari rapinati al nord produttivo.

L' atteggiamento della Lega Nord e' di difficile comprensione :

di fronte ad un nord produttivo che vota polo ed un meridione parassitario che
vota ulivo, invece che unirsi al polo in una battaglia per tutelare gli
interessi di chi lavora rimane in uno stato di incomprensibile astensionismo,
lasciando libero il regime cattocomunista ulivista e ladrista di saccheggiare il
nord per pagarsi il voto meridionale.

E' ora che Bossi si dia una regolata :  rimettersi con il polo puo' essere un
rospo da ingoiare per lui, ma lasciare il paese in questo stato vuol dire
condannare il popolo italiano e padano a ingoiare non uno ma milioni di rospi,
ispezioni-raket della guardia di finanza, manganellate dalla celere, cartelle
esattoriali da rapina, soprusi di ogni tipo da un governo di delinquenti
intenzionati a vendicarsi di chi minacci il potere di cui si sono appropriati. 

La battaglia dei popoli del nord e' la battaglia del Polo, i nostri nemici sono
uniti nel derubarci, rimaniamo uniti nel difenderci !!!!!!!



From: rcaudan@nowhere.com (Romeo Caudan) 
Newsgroups:  it.scienza,it.medicina,it.polica.rifondazione 
Subject: Re: medici razzisti !!!
Date:  Wed, 11 Nov 1998 00:20:35 GMT 

On Sun, 8 Nov 1998 12:27:23 +0100, "Mara"  wrote:

>Se ho capito bene il tuo pensiero tu ritieni che l'uomo bianco sia
>superiore (soprattutto come intelligenza) a tutte le altre razze
>umane, mentre io penso che ogni razza nel suo complesso trovi tra le
>sue file la piu' variegata gamma di potenzialita' intellettive
"La piu' variegata gamma di potenzialita'"   e' gia' di per se una negazione del
concetto di eguaglianza :  ritieni quindi che, all' interno di un gruppo i vari
individui abbiano un livello di intelligenza variabile, ed e' verissimo.

Io ritengo, in piu'che anche all' interno della specie umana le varie razze non
siano sullo stesso piano : e' lo stesso concetto tuo ampliato.

>Allora ti chiedo: qual'e', perche' deve esserci, la graduatoria delle
>razze umane, a tuo giudizio?

Perche' razze come la nostra hanno costruito la civilta', altre come la negra
africana o gli aborigeni australiani si sono fermati al neolitico, e senza il
nostro continuo aiuto tornerebbero a quel livello, come hanno dimostrato.

>E all'interno delle razza, delle sottorazze? Per dire, per secondi
>(dopo i bianchi, ovviamente) chi ci metteresti? E per ultimi? E tra i
>bianchi, quali sono i ''piu' meglio'' ?

La necessita' di fare graduatorie mi sembra che non ci sia :
I negri e le altre razze inferiori hanno, spontaneamente occupato il posto
sociale che a loro compete :  il piu' basso.
In ogni societa' i bianchi sono stati i dominatori.
Il vero problema e' quello di isolarli geneticamente perche' non si compia quel
crimine dei matrimoni misti.

>Potremmo spingerci anche piu' in la', e tra nordisti e sudisti?
>(meglio i celti o i greci?)
Entrambi, messi nelle condizioni di poter sviluppare una civilta' lo hanno
fatto, entrambi hanno prodotto uomini di cultura e scienza, quindi non vedo il
motivo di fare graduatorie tra popoli praticamente equivalenti.

>Onestamente, vorrei solo orientarmi un po' nell'universo razzista e,
>ti prego, non regalarmi un'altra videata di perfide risate come quando
>ho detto che i neri, a mio parere, sono piu' belli di noi, perlomeno
>come struttura fisica penso ancora che questo sia indubitabile.

Parlerai dei negri americani, che sono grandi e grossi :

per forza !!

Non dimentichiamoci che, fino ad un secolo fa erano degli schiavi, e la loro
riproduzione era gestita dai bianchi : cosi' come gli agricoltori hanno
selezionato capi di bestiame sempre piu' forti e robusti gli schiavisti in Usa
hanno fatto lo stesso con gli schiavi negri, permettendo solo ai piu' forti e
robusti di accoppiarsi con le femmine.
Una primitiva forma di eugenetica che ha dato i suoi frutti : i vari Tyson e
Johnson lo dimostrano.
Pensate se facessimo noi la stessa cosa, usando l' intelligenza come fattore
discriminante !
Cominciamo a fare un test per il  Q.I e le malattie genetiche a chi dona lo
sperma, intanto  !!!!

( e non sabotarmi il cross-post !!! )      :))))



From: rcaudan@nowhere.com (Romeo Caudan) 
Newsgroups:  it.politica.rifondazione,it.politica.ulivo 
Subject: effetto serra ?  ma dove ?
Date:  Sat, 21 Nov 1998 00:11:39 GMT 

Non si fa altro che parlare di effetto serra, effetto serra, il mondo si
surriscalda, si scioglieranno le calotte polari, ci arrostiremo, ci
surriscalderemo e cosi' via.

Per di piu' quest' estate e' stata particolarmente calda.

Risultato ?

Come effetto di tante chiacchiere e di qualche cambiamento del tempo il nostro
caro, patetico governicchio di cialtroni ha, per l' ennesima volta aumentato la
benzina ed il metano !!

Ho visto le immagini dei terremotati in Umbria, mezzo sepolti dalla neve, neve e
ghiaccio dappertutto, e questo bel governo di scalzacani ci aumenta il metano da
riscaldamento........   perche', secondo loro il mondo si sta scaldando !!

hahahahahah !!!!!!  bella davvero, bel lavoro cattocomunisti ambientalodi, verdi
ecoglioni , con tutte le vostre fregole per l' ambiente e con tutte le vostre
stramberie vi state rendendo sempre  piu' impopolari.

Anche se quello che si attribuisce all'effetto serra fosse vero sarebbe lo
stesso colpa vostra, povere merde, dato che avete sabotato lo sviluppo del
nucleare !



From: rcaudan@nowhere.com (Romeo Caudan) 
Newsgroups:  it.scienza 
Subject: Lo sgangherato e cialtrone terrorismo ambientalista


I mezzi di informazione hanno, recentemente riportato la gravissima notizia
dell' avvelenamento, da parte dello sgangherato e miserabile gruppo
ambientalista "alf" delle confezioni di panettoni della Nestle', in occasione
delle feste natalizie, chiaramente con lo scopo di danneggiare gravemente gli
interessi di questa azienda.

Abbiamo, mesi fa assistito all' arresto dell' altra apprendista terrorista
"soledad rosa" e del suo amichetto, Edo Massari; poi entrambi suicidi in
carcere, a conferma di un carattere immaturo e di una personalita' psicotica.
Anche questi due piccoli vagabondi erano "ecoterroristi", perche' l' uno avrebbe
appiccato il fuoco ad un installazione e l' altra avrebbe recapitato una specie
di bomba carta, furbescamente sotto l' obiettivo di una telecamera !
Per contestare la morte di questi due cialtroncelli i loro degni compari dei
centri social-tossici hanno poi fatto le loro brave manifestazioni, messo a
ferro e a fuoco Torino, massacrato un giornalista ecc, il tutto sotto il naso
dell' imbelle e menefreghista stato italiota. 

Quello che hanno in comune questi episodi e' sia l' assoluta rozzezza di questi
"attentati", entrambi commessi da gruppuscoli di balordi sbandati, e sia la
chiara matrice anarcoide ed irrazionale, che porta a ricercare in quei ricoveri
per emarginati che sono i centri sociali le menti malate che hanno pensato
queste parodie di attentati terroristici.

Quello che non si capisce e'  primo perche' si debbano continuare a tollerare
questa profusione di atti criminali  da parte di elementi del genere, piccoli
balordi, drogati, delinquentelli fancazzisti, fannulloni cresciuti con il "che
guevara" in testa ma la siringa nel braccio, rozza massa di parassiti che
disprezzano e danneggiano la societa' capitalista ma ne vivono alle spalle, come
tanti sporchi cani randagi che, affamati guaiscono per mendicare gli avanzi di
qualcuno, e, sazi, ingrati e stolti mordono la mano che li ha nutriti.

Secondo perche' non si sia posto freno al comportamento della stampa ,
semplicemente isterico :
E' bastato recapitare un paio di panettoni all' agenzia stampa, assieme ad un
farneticante volantino di rivendicazione perche'  tutti i mass-merda italioti
facessero da cassa di risonanza per un fatto puramente dimostrativo, talmente
rozzo da costituire una minaccia veramente ridicola.
Il tipo di "veleno" utilizzato da questi ignoranti barboni rendeva infatti
minima l' ipotesi di un qualsiasi avvelenamento, confermando la natura di
emarginati semianalfabeti di questa nuova "minaccia" terroristica.
E' stato pero' sufficiente lasciare mano libera agli irresponsabili scribacchini
di stampa e televisione perche' la notizia si diffondesse a macchia d' olio tra
l' ignorante e vile pubblico italiota,  facendo crollare le vendite della ditta
vittima, e realizzando cosi' lo scopo degli straccioni terroristi-wannabe.

Contro atti del genere, sgangherati e patetici ma sintomo di una mentalita' ed
una pseudocultura criminali non e' piu' possibile restare inerti, sperando
sempre di "farli contenti" e "tenerli buoni", come la repubblica delle banane
italiota ha fatto fino ad adesso, ma e' necessario dare risposte forti.
Penso che lasciar parlare le ruspe e spianare uno dei loro sporchi centri
tossico-sociali sia una risposta adeguata alla gravita' dell' atto :

Se lo stato vuole smettere di subire deve, semplicemente agire.


From: rcaudan@nowhere.com (Romeo Caudan) 
Newsgroups:  it.scienza 
Subject: Re: Lo sgangherato e cialtrone terrorismo ambientalista
Date:  Wed, 23 Dec 1998 00:44:49 GMT 

On Fri, 18 Dec 1998 22:38:52 +0100, ppp  wrote:
>che cazzo centrano tutte queste puttanate da lurido fascista con la scienza?

Le posizioni degli ecocialtroni sono sempre state antiscientifiche e
profondamente irrazionali.
Nell' occasione dei panettoni si e' voluti ricorrere ad un rozzo atto
terroristico  (rozzissimo) per tentare di ostacolare lo sfruttamento industriale
di una nuova tecnologia.

Dato che i commenti ad un grave atto del genere non sono stati tutti negativi mi
interessava iniziare un dialogo con persone che, a giudicare dal newsgroup dove
scrivono dovrebbero avere una certa fiducia nel progresso tecnologico ed un
metodo di pensiero un minimo razionale.

Piuttosto qual'e' la vostra posizione riguardo agli "animalisti verdi"  ?




From: rcaudan@nowhere.com (Romeo Caudan) 
Newsgroups:  it.politica,it.scienza,it.politica.lega-nord 
Subject: Re: Panettone con topicida???
Date:  Thu, 17 Dec 1998 23:21:10 GMT 

On Sun, 13 Dec 1998 20:00:16 +0100, AltoMelto  wrote:

>Prima cosa mi presento:
>Studente al secondo anno di Fisica, anche se ho dato solo 2 esami (fisica I 26 ed
>espermentazioni di Fisica I 27) Appassionato di Simpsons, giocatore di calcio,
>etc etc... 20enne
cioe' uno sbarbino figlio di mamma che non sa un tubo ma crede di sapere tutto,
che si masturba con tante puttanate polically correct, animaliste, ambientaliste
ed  eque e solidali.
hai fatto l'identikit della zecca.

>Io ritengo che l'idea degli ecoterroristi sia stata a dir poco geniale, con
>l'iniezione in 2 panettoni di un poco di topicida sono riusciti a mettere in
>crisi (anche se per poco) una multinazionale senza scrupoli quale la nesltè

Hai detto la stessa cosa che ho esposto nell' altro mio post !
Hai scordato di dire che gli ecopezzenti hanno avuto successo perche' il loro
micidiale "attentato" lo hanno messo in pratica nel simpatico paesello chiamato
italietta !!!
In un paese serio le autorita' avrebbero imposto il silenzio stampa immediato,
per arginare il diffondersi di notizie tendenziose e destituite di fondamento
diffuse ad arte per creare scompiglio e panico nell' opinione pubblica  e
danneggiare economicamente un' azienda ed i suoi dipendenti. 

In questa allegra e variopinta repubblica delle banane la procuratrice di Bologna
Lucia Musti ha, invece fatto stupidamente il gioco degli ecoteppistelli mettendo
sotto sequestro i prodotti sotto attacco, creando un gravissimo danno, economico
e di immagine alle vittime di questo doppio attacco terroristico-stupidistico.

>(credo tutti voi sappiate la politica del latte sintetico che la Nestlè pratica
>nel terzo mondo, ed allo stesso modo del loro utilizzo indiscriminato di prodotti
>transgenici spesso ancora in fase sperimentale)

Nel tuo bel terzo mondo, che voi ambiental-cialtroni tanto apprezzate la Nestle'
ha, effettivamante messo in pratica una politica dannosa :

Ha venduto enormi quantita' di latte in polvere, in modo che le negre, senza
latte a causa della denutrizione potessero allattare i loro figli senza vederli
morire di fame,cosa che voi ecoimbecilli auspicate, per poi incolpare le
multinazionali, gli americani, il "capitalismo bianco"... e la Nestle ' ! 

>ancor meno è stato l'atteggiamento della Nestlè che l'ha buttata subito sul
>patetico, Chiudiamo la fabbirca, lasciamo a casa gli operai... un bel ricatto
Ma quale ricatto ??
Se le vendite sono bloccate, la stagione e' perduta, non possono vendere piu'
nemmeno una pastina cosa devono tenere aperte le fabbriche a fare ??
Questa e' la classica mentalita' sindacal-assistenzalista degli pseudo comunisti
italioti : facciamo lo sciopero, facciamo il picchettaggio, blocchiamo la
produzione, gambizziamo i quadri .... poi, quando la ditta chiude...
la ditta ha chiuso, lasciando a casa centinaia di lavoratoriiii !!!
protestiamo contro il ricatto dei padroni !

La solita mentalita' infantile delle eco-zecche e dei cialtroni agitatori
politici sinistorsi :  vedere il lavoro come un "diritto", come ad una comoda
pensione a vita per poter vivere di rendita senza fare un cacchio.
Lavorare e' un dovere, non un diritto; lavorare vuol dire produrre e non
presentarsi a fine mese a riscuotere il sussidio.
Se le fabbriche chiudono prendetevela con chi le ha fatte chiudere, i vostri
"compagni" di cialtronate, non con i "padroni" che fabbriche ed i posti di
lavoro,invece li creano.


>AltoMelto altomelto@gsnet.it
>Capo del Mondo
>Supremo Extra Conoscitore Simpson Italia
>27° Membro del Sacro Ordine dei Tagliapietre
>IFS Top Poster November 1998
>Primo (ed unico) Membro della Suprema Loggia degli Spaccasassi
>Uno dei tre "RE dell'OT di it.fan.simpsons"
>Membro del Dinamico OTrio
>Membro della Setta degli Spaccapalle
>"Ti sei unito al Sacro Ordine dei Tagliapietre, che sin dai
>Tempi Antichi spaccano le rocce dell'ignoranza, che oscurano la Luce
>della Conoscenza e della Verità!"
e le tirano in testa agli imbecilli che postano cazzate del genere.


From: rcaudan@nowhere.com (Romeo Caudan) 
Newsgroups:  it.scienza,it.politica,it.medicina 
Subject: Re: Soia manipolata geneticamente
Date:  Thu, 17 Dec 1998 23:21:14 GMT 

On Mon, 14 Dec 1998 19:39:35 +0100, "Giovanni Buti"  wrote:

>Ginzo ha scritto nel messaggio <36744C9D.484EA915@mclink.it>...
>>egoero@tin.it wrote:

>>> Invio questa pagina internet che contiene importanti notizie sulle
>> manipolazioni genetiche e in particolare quella della soia, che è stata
>> il motivo per cui i cosiddetti ecoterroristi (in realtà ecobenefattori)
>>No, sono dei terroristi, come te.  Infatti questo che dici:

>Terroristi, io direi TERROIMBECILLI !!


vedi, Giovanni, le nostre posizioni riguardo questi incoscienti teppistelli sono
pressoche' identiche, e l' irrazionalita'  che ci fa montare in bestia quando
questi dementi disprezzano la societa' odierna ed auspicano il ritorno al
paleolitico e' la stessa irrazionalita' che irrita me quando sento auspicare una
devastante ed abominevole mescolanza razziale e rifiutare l' integrita' razziale
dei bianchi, grazie alla quale possiamo tutti vivere in una societa'
organizzata, pulita ed efficiente ed abbiamo l' arte, la tecnologia e la scienza
che ci piacciono tanto, piu' quella cosa chiamata consumismo che sembra fare
tanto schifo ma che manca tanto quando viene meno.

Proviamo ad andare in Brasile od in Africa :  cosa troviamo ?
cultura ?  scienza ?     solo dei sudici immondezzai, popolati da individui
subumani, incapaci di creare o di gestire sistemi complessi come una societa'
moderna.
Si era parlato tanto bene del Brasile : "il paese del futuro", anche l' Africa
sembrava destinata ad un futuro felice, e che fine hanno fatto i vostri bei
sogni ?
Sono finiti in un mare di sporcizia, di poverta', di miseria e di centinaia di
migliaia di bambini di strada, piccoli e sporchi simboli di una societa'
caricatura dell' occidente, che mai e poi mai sara' in grado di raggiungere la
civita' dei bianchi.

Quando i non-bianchi si introducono, quando la razza bianca inizia ad
imbastardardirsi inizia il processo involutivo, verso la miseria ed il terzo
mondo.
Tutti quei porci maledetti che vogliono, a tutti i costi  fare entrare i
non-bianchi in occidente vogliono la fine della nostra civilta'.

In realta'  le teorie dei dementi animalisti sono le stesse degli antirazzisti,
portate al limite.

Non si sostiene che gli animali sono uguali agli esseri umani ?
che hanno gli stessi diritti ?

E' il risultato della stessa mentalita' che, dall' '800 ha iniziato a
considerare i negri uguali ai bianchi.
Era considerato perfettamente normale ritenere i negri una razza, in quanto
profondamente differenti dai bianchi, e soprattutto ritenerli una razza
inferiore, in quanto assolutamente incapaci anche di avvicinarsi a quanto creato
dai bianchi.

Lo stesso processo di rammollimento, di rimbecillimento e di indebolimento del
nostro pensiero e della nostra cultura ha fatto diventare i negri uguali ai
bianchi, ha creato generazioni di rammolliti cialtroni drogati hippy e, per
ultimo sta cercando di rendere gli animali uguali all' uomo.

Di che vi lamentate ?
Sono le idee che vanno avanti...  :oP